Match da dentro o fuori ai campionati europei quello che attende la nazionale Under 21 di Di Biagio in Repubblica Ceca, a Uherske Hradiste, avversario il Portogallo. Subito una sfida decisiva per gli azzurrini perché l'esordio è stato disastroso, con il 2-1 contro la Svezia subito in rimonta nonostante l'inferiorità numerica degli scandinavi per buona parte dei novanta minuti di gioco. Contro i lusitani non sono ammessi ulteriori errori.

Italia-Portogallo, domenica 21 giugno con fischio d'inizio programmato alle ore 20.45, sarà trasmessa in diretta tv da Rai Uno.

La situazione in casa azzurra è seriamente compromessa, considerando che dopo la sfida con il Portogallo, Berardi e compagni sono attesi dall'Inghilterra. La Svezia almeno sulla carta rappresentava l'avversario meno complicato del girone B, contro le due più quotate avversarie la nostra Under 21 è chiamata al riscatto, a partire dalla gara contro il team di Rui Jorge per la quale non c'è nessun calcolo da fare, bisogna vincere se non si vogliono fare anzitempo le valigie e non preparare nemmeno quelle per le Olimpiadi di Rio nel 2016.

Senza il juventino Sturaro, il terzetto nella zona nevralgica del campo dovrebbe essere formato dal biancoceleste Cataldi, Viviani e Baselli.

Tra le favorite al titolo, come del resto almeno lo era anche l'Italia, il Portogallo è partito alla grande vincendo contro l'Inghilterra, altra papabile alla vittoria finale. Contro gli inglesi i giovani lusitani sono stati perfetti e anche un tantino fortunati in fase difensiva e bravi a colpire di rimessa con João Mario, ma il reparto che più si è messo in luce è stato il centrocampo, dove le stelline attese, William Carvalho e Bernardo Silva hanno brillato di luce propria.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Pronostici Calcio

Precedenti e pronostico

L'ultimo incrocio risale al 2011, torneo di Tolone e terminò con il risultato di 1-1, firmato da Balde per i portoghesi e Gabbiadini. Nel 2004 l'ultima vittoria azzurra (3-1). Pronostico: per l'Italia è praticamente l'ultima spiaggia, vietato perdere, ma sinceramente gli avversari ci sembrano in questo momento superiori, facile prevedere un match molto tattico, partiamo dalla doppia chance di fiducia 1X, ma il nostro consiglio è per l'Under 2,5.

Queste le probabile formazioni:

Italia (4-3-3): Bardi; Zappacosta, Bianchetti, Rugani, Biraghi; Cataldi, Viviani, Baselli; Berardi, Belotti, Bernardeschi. CT: Di Biagio

Portogallo (4-3-1-2): Sà; Guerreiro, Ilori, P. Oliveira, Esgaio; S. Oliveira, Carvalho, Mario; Silva; Pereira, Cavaleiro. CT: Rui Jorge

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto