Il risultato del match di andata è di quelli che inducono all'estrema prudenza: ecco perchè Bologna e Pescara si giocheranno il tutto e per tutto nella sfida di ritorno in programma martedì 9 giugno 2015, allo stadio 'Renato Dall'Ara' (tutto esaurito per l'occasione). Il calcio di inizio dell'attesissima partita è atteso per le ore 20,30 con la diretta TV su Mediaset Premium e su Sky (Supercalcio e SkyCalcio 1), oppure in diretta streaming sui vostri dispositivi mobili con le applicazioni Premium Play oppure SkyGo.

Bologna-Pescara, finale playoff serie B: tutto in novanta minuti

Lo 0-0 dell'andata, giocata allo stadio 'Adriatico', concede un piccolo favore ai rossoblù emiliani, ma Delio Rossi non vuol sentir parlare della sua squadra come formazione in predicato di risalire in serie A: la partita, in effetti, concede ancora molte possibilità agli abruzzesi che scenderanno in campo al 'Dall'Ara' senza aver nulla da perdere.

Semmai, le brutte notizie per il Pescara arrivano dai giocatori che non saranno a disposizione del tecnico Massimo Oddo, che dovrà rinunciare all'islandese Bjarnason, impegnato con la sua nazionale.
L'allenatore degli abruzzesi confessa che forse il giocatore non sarebbe sceso in campo ugualmente, visto che è molto stanco: le alternative sono Caprari o Pasquato. C'è la voglia, in ogni caso, di fare una grande partita, visto che all'andata il Pescara è stato sfortunato.
Anche Delio Rossi non nasconde la stanchezza dei suoi giocatori ma l'importanza della posta in palio è di quelle che fanno dimenticare qualsiasi 'deficit' di carattere fisico. 'Niente braccino corto' dice il tecnico del Bologna 'il pubblico ci aiuterà. Se Oddo è convinto di poter vincere sono contento per lui' è la risposta di Delio Rossi.

Formazioni, pronostico e risultato esatto Bologna-Pescara

Vediamo quali sono i potenziali schieramenti delle due formazioni. Il Bologna dovrebbe scendere in campo con Da Costa tra i pali; in difesa Ceccarelli, Oikonomou, Maietta e Morleo; a centrocampo Buchel, Casarini e Matuzalem; in attacco Laribi dovrebbe essere schierato dietro le due punte, Sansone e Cacia. Il Pescara, invece, presenterà Fiorillo in porta; Rossi, Salamon, Fornasier e Zampano a comporre la retroguardia; a centrocampo Memushaj e Brugman; in attacco Pasquato, Caprari e Politano dietro l'unica punta Melchiorri.
Per il pronostico, risultato in bilico. La partita vede favoriti i padroni di casa ma non sarà facile: scegliamo il segno goal come opzione per la nostra scommessa e il risultato esatto, 1-1.