Mentre i giocatori della Roma si preparano per la tournèe in Australia dove verranno affrontate in un torneo amichevole Manchester City e Real Madrid, il DS Sabatini è in viaggio per concludere l'affare Dzeko.

Dzeko, ora bisogna trattare con il City

Il sì del giocatore è stato ormai ottenuto da giorni, avendo concordato con l'atleta un quadriennale da 4.5 milioni di euro, ma il City ancora non ha accettato l'offerta della Roma che è ferma sui 13 milioni di sterline.

Potrebbe bastare un piccolo ulteriore sforzo alla dirigenza giallorossa per mettere a segno un vero e proprio colpo.

Sabatini prima di imbarcarsi per l'Inghilterra è passato per Monaco, dove ha trattato la vendita di Destro ma anche l'acquisto di Kurzawa, talentuoso terzino sinistro, che però è l'alternativa a Baba. Il giocatore dell'Ausburg infatti ha rifiutato la corte di Jose Mourinho nonostante la sostanziosa proposta di contratto pari a 2.5 milioni l'anno e vuole soltanto la Roma che sta tentando la via del prestito con obbligo di riscatto.

Garcia aspetta le mosse della dirigenza

L'allenatore Garcia ha dichiarato che dal mercato estivo si aspetta almeno 3 nuovi innesti di valore. Non possiamo di certo biasimarlo, dal momento che le big italiane hanno già messo a segno numerosi colpi (l'Inter con Miranda e Kondogbia, il Milan ha comprato Bacca e Luiz Adriano, la Juventus ha ingaggiato Mandzukic e Khedira) mentre la Roma si è limitata per ora a riscattare Nainggolan, confermare il prestito di Ibarbo e risolvere la comproprietà di Bertolacci per poi venderlo al Milan ottenendo una sostanziosa plusvalenza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Skorupsky è stato mandato in prestito all'Empoli per garantirgli un ottimo minutaggio, dunque per la porta si cerca un estremo difensore da affiancare a De Sanctis, 38 anni. I nomi più probabili sono Romero (svincolato e reduce da un'ottima Copa America), Perin, Sirigu e Alisson dell'International.

Giocatori in uscita

Sono molti i giocatori che potrebbero lasciare la Roma. Mentre Holebas è già stato virtualmente venduto al Watford e Destro è in cerca di sistemazione, alcuni giocatori sono ancora in un limbo da cui presto dovranno uscire nel bene o nel male.

Ljajic potrebbe partire se arrivasse una offerta sui 15 milioni, Doumbia ha rifiutato le offerte milionarie cinesi ma ci potrebbe essere un clamoroso ritorno al CSKA che oggi tramite il suo dirigente ha aperto ad una trattativa, Gervinho non è ben voluto dall'ambiente. Paredes potrebbe partire per fare esperienza e ugualmente Sanabria. Ashley Cole per ora non si muove, ma la dirigenza preferirebbe trovargli sistemazione altrove per risparmiare sul suo ingaggio (2.3milioni annui)

Romagnoli ed il Milan

Il Milan, ma soprattutto Sinisa Mihajlovic, sta corteggiando pubblicamente Romagnoli da molti giorni. Il difensore non rifiuterebbe una esperienza in un club prestigioso, con una situazione finanziaria in rialzo e grandi ambizioni, soprattutto per la presenza dell'allenatore serbo che lo ha aiutato moltissimo nella crescita professionale a Genova. Mentre i dirigenti di Milanello sperano che la Roma possa cedere ad una offerta di 20milioni che potrebbe sbloccare il mercato dei giallorossi, in quel di Trigoria la risposta è stata chiara: il giovane è di talento assoluto, o si va sopra i 30 milioni o resta qui.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto