In un circuito dove l'anno scorso Rossi arrivò terzo dietro Lorenzo ed al vincitore Marquez, il dottore tenterà la fuga. Ma i suoi avversari sono pronti a dar battaglia nonostante la classifica evidenzi 13 punti di vantaggio su Lorenzo e ben 61 sull'italiano Iannone che occupa il gradino più basso del podio.

Il Grand Prix di Indianapolis inizia il 7 Agosto, info sulla diretta e orari

Venerdì 7 Agosto inizierà ufficialmente il weekend di MotoGP con la prima sessione di prove libere alle 15.55 italiane.

La seconda sessione di giornata si svolgerà alle 20.05 italiane, ovviamente gli spettatori potranno seguire dalle prove alla gara del GP di Indianapolis su Sky che detiene l'esclusiva sulle gare, ma anche su Cielo che trasmetterà tutto in chiaro. Non ci sarà alcuna replica in differita.

Sabato 8 Agosto alle 15.55 i piloti scenderanno in pista per la terza sessione di prove libere, successivamente alle 19.30 avranno gli ultimi minuti per testare il tracciato; alle 20.10 finalmente si terranno le qualificazioni con la battaglia per la Pole che dato il tipo di pista sarà fondamentale per una buona riuscita della gara.

Domenica 9 Agosto alle 20.00 ore italiane terminerà il weekend di MotoGP con una adrenalinica gara che sarà sicuramente combattuta fino alla fine.

Lo streaming sarà disponibile sul sito di Cielo e per tutti gli abbonati Sky che dispongono del pacchetto Sport tramite Sky Go.

La storia della MotoGP a Indianapolis

Il circuito misura 4.2Km e dura 27 giri per un totale di 112Km, il rettilineo è lungo 872m; Indianapolis ha ospitato per la prima volta una gara motociclistica nel 1909.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Valentino Rossi

Nonostante la sua storia così longeva, la MotoGP ha incluso questa pista nel calendario soltanto dal 2008, ed in quell'anno furono apportate varie modifiche accorciando leggermente il tracciato che però è stato mantenuto ovale, come da tradizione.

Marquez l'anno scorso ha vinto conquistando anche la Pole con il giro più veloce della storia del circuito, 1'31.619, registrando anche il giro veloce con un tempo in gara di 1'32.831.

Valentino Rossi comanda la classifica

Il leggendario pilota italiano è primo in classifica e nelle 9 gare disputate fino ad oggi è sempre salito sul podio. Jorge Lorenzo è arrivato ben 4 volte sul primo gradino del podio, una in più del dottore, ma paga un inizio per nulla buono. Andrea Iannone ha solo 4 punti in più dello spagnolo Marquez che non ha finito la gara per ben 3 volte su 9, addirittura 1/3, troppe per poter ambire al titolo a meno di clamorosi scivoloni dei primi due.

Subito dopo troviamo Dovizioso che nei primi GP aveva ottenuto ottimi risultati ma col tempo è scivolato al 5° posto a parità con Smith, a causa di una discontinuità sua e della moto.

Per quanto rigurda la Formula 1, la prossima gara si terrà in Belgio dopo la pausa estiva!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto