Per fare un'asta perfetta occorre arrivare ben preparati e studiare ogni minimo dettaglio; ogni fantallenatore deve infatti fare i conti ogni anno con una "variabile impazzita", ovvero gli infortuni. Numerosi giocatori, infatti, sono a rischio infortunio (il più delle volte per determinate caratteristiche fisiche, come per esempio Stevan Jovetic dell'Inter), mentre altri vengono da un lungo stop e devono riprendersi. Come comportarsi con giocatori di questo tipo? Ci sono due alternative: evitarli del tutto oppure prenderli ad un prezzo contenuto.

La scelta, naturalmente, dipenderà dalle intenzioni del fantallenatore. Un altro problema che si presenta in fase di asta è quello dei cosiddetti "panchinari di lusso", ovvero quei giocatori di una "big" (Juventus, Roma, Inter, Milan) che non sono sicuri del posto da titolare. Ecco tutti i nostri consigli.

Fantacalcio, i consigli per l'asta: i giocatori a rischio infortunio

Cominciamo dal portiere: Perin del Genoa; il giocatore, a giugno, si è sottoposto ad un intervento alla spalla e non tornerà prima di due mesi, pertanto ne sconsigliamo l'acquisto, pur essendo uno dei migliori portieri del campionato. Evitiamo di comprare anche De Silvestri, che tornerà poco prima della sosta invernale. Complicata anche la situazione di Khedira: il nuovo acquisto della Juventus, infatti, tornerà tra circa un mese e dovrà guadagnarsi il posto da titolare.

Ci sarà da aspettare anche per Kevin Strootman della Roma, quindi puntate su altri centrocampisti. In attacco, invece, sembra che Giuseppe Rossi, martoriato dagli infortuni, sia finalmente arruolabile: il nostro consiglio è di prenderlo come terzo o quarto elemento del vostro attacco.

Consigli Fantacalcio, ecco i panchinari di lusso da evitare

Le "big" hanno numerose alternative per ruolo, quindi il fantallenatore potrebbe comprare alcuni elementi destinati alla panchina. Giocatori di assoluto valore ma che non partono di certo titolari sono Menez, Cerci, Montolivo, Ranocchia, Brozovic, Nagatomo, Rugani, Zaza.

Più difficile il discorso su Honda e Bonaventura, ma ne sconsigliamo comunque l'acquisto, dato che Sinisa Mihajilovic pare volere puntare su Mario Balotelli nell'inedito ruolo di rifinitore.