Mancano ormai pochissimi giorni alla prima di fantacalcio 2015, naturalmente ci riferiamo a coloro che hanno voluto attendere lo stop del calciomercato. Vediamo quindi quali sono i consigli finali per questa intensa stagione calcistica per tutti gli amanti del pallone nostrano. Come sapete, la Serie A si è fermata per dare spazio alla nazionale, si riparte sabato con gli anticipi e poi domenica con tutte le altre gare, quindi i nostri calciofili dovranno stare attenti a dare la formazione per tempo, ma ci sarà ancora qualcuno che sta approfittando della pausa per fare l’asta in tutta calma. Vediamo quindi quali sono le dritte finali per attacco, difesa e centrocampo.

Fantacalcio 2015: consigli attacco, centrocampo e difesa

Prima di buttarci a capofitto sui giocatori da acquistare, bisogna impostare come si deve la nostra strategia ed utilizzare il budget a nostra disposizione di conseguenza. Da sempre insistiamo su questo punto, l’importante per una buona asta di fantacalcio è crearsi sin da subito dei limiti per reparto, ad esempio per portieri e difensori non bisogna superare circa un quinto del proprio budget, per i centrocampisti invece si può spendere qualcosina di più, ma non troppo in modo da lasciare poi al reparto attaccanti circa la metà del budget iniziale.

Per quanto riguarda i portieri, il nostro consiglio è di puntare sulla terna di un’unica squadra. Alla larga da grandi nomi che possono farci spendere troppo, ma naturalmente sarebbe bene evitare di prendere l’estremo difensore di una squadra che lotta per non retrocedere. Per quanto riguarda invece i difensori, via al massimo risparmio. Attingere dalle provinciali e dai fanalini di coda è invece proprio la strategia migliore, naturalmente prendere sempre giocatori titolari e magari i meno peggio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fantacalcio

Per quanto riguarda invece il centrocampo c’è poco da fare i tirchi, ma bisogna stare attenti a non essere troppo spendaccioni. Questo reparto è forse il più delicato, non a caso anche nella realtà nella zona nevralgica del campo, ossia quella centrale, si costruiscono le grandi vittorie. Degli 8 mediani che dobbiamo prendere, almeno 6 devono essere titolari, in modo da poter schierare con facilità il nostro 3-4-3, solitamente il modulo più adatto per coloro che non usano moltiplicatori e altri bonus moderni, ma giocano al Fantacalcio vecchia maniera.

Cercare almeno un top player è fondamentale, i grandi nomi sono Mertens ed Hamsik del Napoli, ma anche Cuadrado e Hernanes della Juventus stuzzicano moltissimo. Naturalmente, il giocatore sul quale puntare è colui che gioca nella realtà quasi in attacco, quindi occhio a Candreva e simili. Tra gli altri top player spicca sicuramente anche Pjanic, autore di una partenza a razzo. Se si riesce a portare a casa due top player si è fatto il botto, ma è meglio conservare le cartucce per il prossimo reparto.

Siamo quindi arrivati all’attacco con i nostri consigli per il fantacalcio 2015. Si tratta naturalmente del reparto principe e in questa fase dovremo cercare di mettere a segno almeno 4 titolari, di cui un top player, su tutti Dzeko e Jovetic, un ottima spalla, che potrebbe essere Eder o Higuain e un terzo che farà da sorpresa. In quest’ultima veste potrebbe spiccare Balotelli, attenzione però, è bene prenderlo soltanto per cifre modeste, altrimenti rischia di essere una scommessa troppo rischiosa.

Per i prossimi aggiornamenti vi invitiamo a cliccare il tasto Segui in alto a sinistra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto