Un'incredibile magia di AlessandroFlorenzi alla mezz'ora del primo tempo regala un importantissimo pareggio alla Roma di Rudi Garcia contro il Barcellona: il tiro scoccato dalla fascia destra, appena superata la linea di centrocampo, sorprende il portiere dei blaugrana Ter Stegen, colpevolmente troppo fuori dai pali della propria porta.

Il Barcellona era passato in vantaggio dieci minuti prima grazie ad un colpo di testa del bomber uruguaiano Luis Suarez, imbeccato da Rakitic.

Nella ripresa, marcata supremazia della formazione basca che, però, non riesce a perforare il muro giallorosso. Un punto d'oro, molto importante ai fini del discorso qualificazione: Garcia, però, sa benissimo che la corsa giallorossa dovrà essere fatta principalmente sul Bayer Leverkusen, che ha travolto i bielorussi del Bate Borisov.

A fine match, il tecnico della Roma, Rudi Garcia: 'Abbiamo giocato la nostra partita esattamente come avremmo voluto giocarla: il risultato e la prestazione - ha detto il tecnico giallorosso - aumentano la nostra autostima e la nostra convinzione di poter fare grandi cose. Certo, sognavo la vittoria...magari avremmo potuto fare meglio qualche contropiede, ma va bene così.

Roma-Barcellona, voti Fantacalcio Gazzetta dello Sport

Alessandro Florenzi, migliore in campo tra i giallorossi.

Szczesny 6,5 (De Sanctis 6,5); Florenzi 8 (Torosidis senza voto), Manolas 7, Rudiger 6,5, Digne 5,5; De Rossi 7, Keita 6,5, Nainggolan 6,5; Salah 6,5, Dzeko 6,5, Iago Falque 6 (Iturbe senza voto).

Il solito Messi nel Barça, male Neymar, malissimo Ter Stegen.

Ter Stegen 4,5; Sergi Roberto 6, Piqué 6,5, Mathieu 6,5, Jordi Alba 6,5; Rakitic 6 (Rafinha senza voto) (Mascherano 6), Busquets 6, Iniesta 5,5; Messi 6,5, Suarez 6,5, Neymar 5.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League A.S. Roma

Bayer Leverkusen-Bate Borisov: i voti Gazzetta

Il Bayer Leverkusen, giustiziere della Lazio nella sfida play off, esordisce nel migliore dei modi battendo largamente per 4-1 il modesto Bate Borisov. La formazione tedesca parte subito forte e, dopo appena quattro minuti di gioco, sblocca già il risultato con Mehmed. La sorpresa arriva all tredicesimo quando la formazione bielorussa dimostra di essere viva, andando a pareggiare con Milunovic e riuscendo a chiudere la prima frazione di gioco sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa, però, il Bayer Leverkusen fa valere subito la legge del più forte, segnando il 2-1 con la sua 'stella', il turco Calhanoglu al 47′ e mettendo al sicuro il risultato al 59′ con Hernandez. Ancora Calhanoglu al 75′ cala il poker per i tedeschi.

Grande partita di Bellarabi, bene Kampl ed Hernandez.

Leno 6; Hilbert 5,5, Tah 6, Papadopoulos 6, Wendell 6, Mehmed 6,5, L.Bender 6, Kramer 6, Kampl 7, Calhanoglu 6,5, Brandt 6, Bellarabi 7,5, Hernandez 7, Kiessling 5,5.

Milunovic, autore del pareggio, unico sufficiente.

Chernik 6; Polyakov 5, Dubra 5,5, Milunovic 6, Mladenovic 5, Baga senza voto, Karnitski 5, Aleksievich 4,5, Stasevich 5, Hleb 5,5, A. Volodko 5, Gordeychuk 5, M. Volodko 5, Signevich 4,5.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto