Fermi i riflettori su una serie A dalla classifica incerta,la serie cadetta è alla settima giornata di un campionato che conferma, come per il passato, grande incertezza. Dopo sei giornate ci sono tre squadre in testa con 13 punti, il Cagliari, il Cesena e il sorprendente Crotone, seguiti a una lunghezza dal Livorno, con Bari e Spezia a quota 11, Trapani e Vicenza a 10 punti. Una classifica molto corta che rende ancora più affascinante la prossima giornata.

Le gare del prossimo turno: la 7° giornata

Sette squadre in tre punti e per quattro di esse c’è uno scontro diretto. Cagliari e Cesena, due delle tre capolista, si affrontano in terra sarda domenica alle 12,30, mentre l’altra capolista Crotone dovrà affrontare una temibile trasferta a Vicenza (sabato alle ore 15). Al termine della giornata potrebbero persino esserci una o più nuove capolista: in Serie B, notoriamente, vincere 3 partite di seguito porta in zona promozione, perderne altrettante di fila fa cadere in zona retrocessione.

Ma veniamo al dettaglio delle altre partite. L’altro anticipo di sabato, alle 20,30, è Pro Vercelli-Novara, entrambe nella zona bassa della classifica, un derby che riporta a tempi lontani.

Poi, domenica, alle 15, Bari-Lanciano, con la squadra di casa ringalluzzita dalla vittoria esterna in zona Cesarini a Latina, Como-Brescia, un derby lombardo tra una neo-promossa e una ripescata che promette scintille, Livorno-Avellino, con la squadra di Panucci che potrebbe approfittare di un pareggio tra Cagliari e Cesena per ritornare in vetta alla graduatoria, Modena-Latina, scontro di mezza classifica con il pareggio che sembrerebbe il risultato meno probabile, Perugia-Entella, con gli umbri che devono recuperare punti se vogliono continuare ad avere ambizioni di promozione, Salernitana-Trapani, con i campani reduci dalla batosta in terra pitagorica e che vorranno fare bottino pieno in casa, Spezia-Ternana, che vede favorita la squadra ligure, ma gli umbri proprio nell’ultima gara hanno dimostrato di non meritare la classifica deficitaria.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

Infine, il posticipo, sempre domenica, alle 20,30, Ascoli-Pescara: si preannuncia una bella gara, con i marchigiani che nell’ultimo turno hanno sbancato Como e gli abruzzesi che hanno fermato la corsa del Cagliari.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto