Italia-Romania non può essere soltanto un'amichevole per Antonio Conte: le occasioni per provare gli schemi in vista di Euro 2016 saranno pochissime e il Commissario Tecnico della Nazionale lo sa benissimo.

Dopo la sconfitta di Bruxelles, dove comunque per larghi tratti si è vista una buona Italia, è necessario tornare alla vittoria e al bel gioco, anche per chiudere bene questo 2015 agrodolce.

Quale sarà la Nazionale che vedremo in campo al 'Dall'Ara' contro la formazione rumena (martedì 17 novembre 2015, ore 20:45 diretta TV su RaiUno, info streaming sito Web Rai)

Italia-Romania, martedì 17 novembre 2015: la probabile formazione degli azzurri

Sappiamo bene come Conte sia affezionato a quel 3-5-2 che gli ha regalato così tante soddisfazioni come allenatore della Juventus.

E allora rivedremo il trio bianconero, Barzagli-Bonucci-Chiellini con Darmian sulla fascia destra. Sarà un 3-5-2 un po' speciale, pronto a trasformarsi in 4-4-2 con Chiellini più spostato sulla corsia di sinistra. In mezzo al campo vedremo Soriano e Marchisio interni, con El Sharaawy e Florenzi esterni: la coppia d'attacco sarà quella formata da Graziano Pellè e dal brasiliano Eder, un tandem che dovrebbe essere ormai quello che vedremo in Francia il prossimo anno.

Amichevole Italia-Romania: precedenti e statistiche

I nostri avversari, invece, guidati dal commissario tecnico Iordanescu, dovrebbero presentarsi con un 4-2-3-1 che vedrà in porta il 'gigliato' Tatarusanu; in difesaMatel, il centrale del Napoli Chiriches, Grigore e Rat; a centrocampo Pintilli e Hoban; sulla trequarti Popa, Budescu eTorjedietro l'unica puntaStancu.

Bilancio decisamente favorevole agli azzurri per quanto riguarda i precedenti. Italia e Romania si sono affrontate sette volte nel nostro Paese con sei vittorie della nostra Nazionale e un pareggio. Le sfide complessive sono sedici con l'Italia che ha vinto dieci volte e perso soltanto in due occasioni (l'ultima volta fu nel marzo del 1989).

La nostra Nazionale è imbattuta nelle ultime tredici gare casalinghe, avendo conquistato otto vittorie e cinque pareggi: inoltre, l'Italia ha sempre realizzato almeno un gol nelle ultime diciotto partite giocate in casa.