Il posticipo della diciassettesima giornata di Serie A sarà Inter-Lazio, in programma domenica alle ore 20.45. La compagine nerazzurra si trova saldamente in testa alla classifica, ma deve comunque respingere l'assalto delle varie inseguitrici (Napoli, Fiorentina e Juventus), e vuole chiudere in bellezza questo inizio di stagione. Il tecnico Roberto Mancini, nonostante le ottime prestazioni offerte fino ad ora, non si è sbilanciato molto, dichiarando che ci sono club molto più forti e attrezzati per il successo finale.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

In casa biancoceleste, invece, la situazione è assolutamente diversa: la Lazio, infatti, ha si conquistato l'accesso ai quarti di Coppa Italia, ma non vince in campionato da ben otto turni.

Stefano Pioli è stato molto vicino all'esonero, mentre il tifo continua a protestare contro la gestione del presidente Lotito.

Diretta tv e streaming Inter-Lazio: ecco dove vederla

Inter-Lazio, posticipo della diciassettesima giornata di Serie A, si giocherà domenica 20 dicembre alle ore 20.45 e sarà trasmessa su Sky e Mediaset Premium. Entrambe le piattaforme televisive, inoltre, offriranno ai propri abbonati la possibilità di seguire l'incontro anche in streaming live su pc, smartphone e tablet, grazie alle applicazioni Sky Go e Premium Play. L'azienda di Murdoch, inoltre, concederà l'opportunità di acquistare l'evento anche su Sky Online, al prezzo di 9,99 euro.

Streaming Live Inter-Lazio: probabili formazioni

Il tecnico nerazzurro Roberto Mancini ha a disposizione tutta la rosa e, nella conferenza stampa della vigilia, ha svelato cinque titolari che scenderanno in campo contro i biancocelesti: Handanovic, Murillo, Miranda, Brozovic e Medel.

I migliori video del giorno

Per Stefano Pioli, invece, l'infermeria rimane piena, arricchita negli ultimi giorni anche da Klose e Marchetti.

Inter (4-3-3): Handanovic; Montoya, Miranda, Murillo, Alex Telles; Brozovic, Medel, Guarin; Jovetic, Ljajic, Icardi.

Lazio (4-3-3): Berisha; Konko, Mauricio, Hoedt, Radu; Biglia, Cataldi, Parolo; Felipe Anderson, Matri, Candreva.