''Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano''. Così recita una delle più conosciute e apprezzate canzoni del cantautore romano Antonello Venditti. Una frase che a Milano, sponda rossonera, conoscono benissimo. Diversi infatti sono stati i giocatori ritornati a Milanello dopo i fasti del passato. Si pensi al primo caso, ''il tulipano nero'' Ruud Gullit. Poi l'ucraino Andry Schevchenko.

Più di recente il trequartista brasiliano Kakà. Certo, i tifosi milanisti avevano sognato questa estate anche un altro prestigioso ritorno: quello di Zlatan Ibrahimovic. Poi sfumato. Ma potranno consolarsi con il ritorno di un altro protagonista dell'ultimo scudetto vinto dai rossoneri nella stagione 2010-2011: Kevin Prince Boateng.

Boateng ha convinto l'ambiente

In realtà, il calciatore ghaneseè a Milanello da mesi, dove si allena quotidianamente nella speranza di far colpo su Mihajlovic e i dirigenti rossoneri.

E pare proprio che ci sia riuscito, giacché la dirigenza ha deciso di metterlo sotto contratto il prossimo gennaio. Ha anche disputato qualche amichevole e si è mostrato sempre attaccato alla squadra, seguendola in ogni gara casalinga con Melissa Satta. Ora un dubbio coglie i tanti fantallenatori sparsi per l'Italia. Conviene prendere Boateng al Fantacalcio?

Ha lasciato un buon ricordo

Chi lo ha già avuto in passato nella propria fantasquadra, probabilmente non avrà dubbi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Boateng ha disputato dei buoni campionati, seppur caratterizzati da diversi infortuni, anche con stop di qualche mese. Particolarmente prolifica la seconda stagione coi rossoneri, durante la quale in 19 presenze ha realizzato 5 reti. Buono, in generale, anche il numero di assist e la media voto. Dato che il giocatore si è sempre distinto per il proprio impegno in campo. Poco esaltante poi il terzo campionato, dove ha giocato 29 partite segnando solo due reti.

Con prestazioni spesso deludenti. Ma ora la voglia di riscatto è tanta, anche alla luce della disastrosa avventura tedesca nelle fila dello Schalke 04.

Seconda punta o attaccante esterno

Il 'Boa' potrà giocarenei tre di centrocampo in caso di 4-3-3, oseconda punta in caso di 4-4-2, magari dietro Bacca o il futuro rientrante Balotelli. Più difficile un suo impiego come centraledi centrocampo. Occorrerà però anche capire in quale ruolo finirà nella lista della Gazzetta.

Probabilmente come trequartista, mentre per chi non utilizza questo ruolo è fortemente consigliabile acquistarlo solo se la rosea dovesse riportarlo come centrocampista.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto