Roma-Spezia è uno degli ottavi di finale di Coppa Italia e si giocherà mercoledì 16 dicembre. Una partita assolutamente da vincere per l'undici allenato da Rudi Garcia, che gioca contro un avversario di categoria inferiore, visto che i liguri militano in serie B. L'ostacolo più grande in casa Roma è senz'altro quello motivazionale: bisogna affrontare queste partite con il giusto spirito e con la giusta concentrazione, altrimenti si corre il rischio di incorrere in pessime figure.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale A.S. Roma

Lo Spezia sta cercando di risalire la china in classifica dopo aver cambiato da poco allenatore, con Di Carlo che ha preso il posto di Bjelica, e farà di tutto per uscire dall'Olimpico almeno con gli applausi dei propri tifosi.

La probabile formazione della Roma

Non sembrano esserci dubbi sul fatto che Garcia farà riposare alcuni giocatori in questa partita. Elementi che sono sembrati molto stanchi in queste ultime settimane e che contro il Napoli hanno speso molto: pensiamo a Florenzi, Manolas, Pjanic e Dzeko ad esempio. In più Roma-Spezia può essere un'occasione per valutare meglio chi finora ha giocato poco. In difesa sarà rilanciato Castan con probabilmente Gyomber al suo fianco e il laterale sinistro Emerson Palmieri concederà un turno di riposo a Digne. A centrocampo Keita davanti alla difesa con Vainqueur e Ucan ai suoi fianchi, mentre in avanti il ruolo di centravanti potrebbe essere affidato a Iturbe, con Salah e Iago Falque titolari alla ricerca di una condizione fisica che per il momento non sembra essere delle migliori.

I migliori video del giorno

Ecco in sintesi dunque quale potrebbe essere la probabile formazione giallorossa in Roma-Spezia: De Sanctis, Maicon, Gyomber, Castan, Emerson, Ucan, Keita, Vainqueur, Salah, Iturbe, Iago Falque. L'obiettivo della Roma è ovviamente quello di chiudere al più presto i conti per poi pensare già alla prossima partita di campionato che vedrà la squadra di Garcia giocare nuovamente all'Olimpico contro il Genoa. I pronostici? Sono tutti ovviamente a favore della Roma, che proverà a partire molto forte per segnare più gol possibili e mettere in cassaforte la qualificazione.