Una doppietta di 'Big Mac' Maccarone e un gol di Riccardo Saponara regalano la terza vittoria consecutiva all'Empoli, un successo che consente alla squadra di Giampaolo di salire su fino alla nona posizione in classifica. Finisce con un sonante 3-0 al 'Castellani', con un Carpi che riesce nel primo tempo a controllare la partita e a mantenerla sull'equilibrio, giocando a ritmi bassi. In apertura di ripresa, però, le cose cambiano subito perchè, dopo nemmeno un minuto di gioco, uno splendido assist di Zielinski per Maccarone consente all'Empoli di portarsi in vantaggio.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

I piani dei ragazzi di Castori vengono stravolti e i padroni di casa ne approfittano per raddoppiare con Saponara, dopo appena cinque minuti. Partita chiusa al quarto d'ora, ancora grazie a Maccarone, questa volta imbeccato da Buchel.

Per i ragazzi allenati da Giampaolo, il match di sabato prossimo contro il Bologna al 'Dall'Ara' rappresenta un'ulteriore prova di maturità; per il Carpi match difficilissimo in casa contro la Juventus, vittoriosa nel posticipo contro la Fiorentina.

Empoli-Carpi: Giampaolo 'Mercato? Non mi piace', Castori 'Passo indietro'

Giampaolo, a fine match, sottolinea come il Carpi si sia chiuso bene nel primo tempo e di come i suoi ragazzi siano stati bravi ad avere pazienza. In merito alla prossima sessione di mercato di gennaio, il tecnico dell'Empoli ha fiducia nella società che sa quello che deve fare: 'Si parlerà di mercato per un mese e non è che questa cosa mi piaccia molto - sottolinea Giampaolo - il nostro è un cantiere aperto, mi piacerebbe che questo gruppo rimanesse così fino a giugno, non è facile per una squadra di provincia vincere 3 partite consecutive.'

L'allenatore del Carpi, Castori, recrimina per quel 'black out' all'inizio del secondo tempo che, in pratica, ha chiuso la partita: 'Oggi abbiamo fatto un passo indietro, peccato perchè potevamo conquistare almeno un punto'.

I migliori video del giorno

Empoli-Carpi, voti ufficiali Gazzetta dello Sport Fantacalcio serie A, domenica 13 dicembre 2015

Massimo Maccarone, 201 gol in carriera, gioca e si diverte a far gol come da 'giovane'.

Skorupski 6,5; Laurini 5,5, Tonelli 6, Costa 6, Mario Rui 7; Zielinski 7 e un assist (Croce 6), Paredes 6, Buchel 7 e un assist (Dioussé senza voto); Saponara 7 e un gol segnato; Pucciarelli 5,5, Maccarone 7,5 un assist e due reti segnate (Livaja 6).

I movimenti di Ryder Matos creano fastidi alla difesa dell'Empoli ma da solo può far poco.

Belec 5,5 e tre gol subiti; Zaccardo 6, Romagnoli 4,5 (Gabriel Silva senza voto), Gagliolo 5 e ammonizione, Letizia 5,5; Pasciuti 5 (Borriello 6), Cofie 6, Lollo 5,5, Martinho 6 (Di Gaudio 6 e ammonizione); Lasagna 5,5, Matos 6.