Finalmente Ballardini può sorridere perchè il suo Palermo torna alla vittoria dopo due sconfitte di fila rimediate contro Juventus e Atalanta (entrambe per 3-0): vincono 4-1 i rosanero contro il Frosinone di Stellone con due gol messi a segno nei primi venti minuti con Goldaniga (al 5') e Vazquez (al 17'). La partita, però, si riapre al 24' con la rete del Frosinone realizzata da Sammarco e rosanero più impauriti con equilibrio fino al quarantacinquesimo. La svolta della gara arriva al quarto d'ora della ripresa con il gran tiro all'incrocio dei pali di Trajkovski che firma il suo primo gol in A e il tris del Palermo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Politica

I ragazzi di Ballardini acquistano maggior fiducia e il Frosinone non riesce più a farsi pericoloso dalle parti di Sorrentino. La quarta rete, realizzata da Alberto Gilardino a quattro dalla fine, segna la fine di un incubo.

Prossimo turno a Marassi contro la Sampdoria per il Palermo; per il Frosinone, invece, match casalingo contro il Milan. In un'altra sfida di ieri, il Bologna ha espugnato il Marassi, battendo 1-0 il Genoa.

Palermo-Frosinone: Ballardini 'Finalmente', Stellone 'Nulla di compromesso'

In sala stampa, soddisfazione da parte di Davide Ballardini che dichiara di aver visto finalmente un bel Palermo, una squadra che ha meritato la vittoria anche perchè ha giocato bene: 'Dobbiamo ancora fare molta strada, però - ammette il tecnico dei rosanero - l'importante è che i ragazzi capiscano che bisogna comandare le partite e non subirle dagli avversari. Il mio futuro? Io il panettone l'ho già mangiato con i miei collaboratori la scorsa settimana'.

Il tecnico del Frosinone, Roberto Stellone recrimina per come sono andate le cose ma è dell'opinione che non ci sia nulla di compromesso, tenendo presente il risultato di Genoa-Bologna.

I migliori video del giorno

'Dobbiamo resettare subito questa gara, in fin dei conti siamo a due punti dalla zona salvezza. Nel secondo tempo abbiamo avuto diverse occasioni per pareggiare: poi ci siamo sbilanciati ed è andata così'. Nell'anticipo delle 20:45, goleada dell'Inter sull'Udinese

Palermo-Frosinone, voti ufficiali Gazzetta dello Sport Fantacalcio Serie A, sabato 12 dicembre 2015

Aleksandar Trajkovski si inventa un gran gol con un bellissimo destro a giro che lascia impietrito Leali: esce tra gli applausi.

Sorrentino 6 e un gol subito; Struna 5,5, Goldaniga 6 e un gol segnato, Gonzalez 6,5 e ammonizione, Lazaar 6,5; Hiljemark 6,5 (Andelkovic senza voto), Jajalo 6, Chochev 6; Vazquez 6 e una rete segnata, Trajkovski 6,5 e una rete segnata (Brugman senza voto); Djurdjevic 6 e ammonizione (Gilardino 6 e un gol realizzato).

Federico Dionisi è il più intraprendente tra i gialloblu, nella ripresa sfiora il palo.

Leali 5,5 e quattro reti subite; Rosi 5,5 (Gucher senza voto), Diakité 5, Blanchard 5,5 e ammonizione, Pavlovic 6 e ammonizione; Paganini 5,5 (Tonev 5,5), Gori 5,5 e ammonizione (Castillo 5,5), Sammarco 5,5 e un gol realizzato, Soddimo 5,5; D. Ciofani 5,5, Dionisi 6,5.