Domani venerdì 26 febbraio si gioca la partita Cesena-Cagliari, valida per la 28^ giornata di Serie B. Al Manuzzi si affrontano due delle migliori compagini del torneo cadetto. Nell'ultimo turno di campionato, i bianconeri hanno pareggiato 1-1 a Livorno, mentre i rossoblu hanno avuto la meglio sul Pescara, vincendo davanti ai propri tifosi con il risultato finale di 2-1. In classifica la squadra di Rastelli è saldamente al comando con 61 punti, cinque in più rispetto al Crotone secondo, fermato da un'ottima Salernitana. Gli uomini di Draghi invece stazionano al quarto posto, a cinque lunghezze dal terzo posto occupato dal Pescara.

Match equilibrato

Il pronostico di Cesena-Cagliari è in bilico. Non è infatti automatico pensare ad un successo della squadra ospite, sebbene stia dominando il campionato. In casa il Cesena ha perso due volte, contro Bari e Avellino, pareggiando in una occasione (0-0 contro il Trapani) e vincendo tutte le altre partite fin qui disputate. In trasferta il Cagliari ha maturato tutte e 4 le sconfitte fin qui subite oltre a tre pareggi (su quattro).

In casa i sardi non hanno mai perso, vincendole tutte e pareggiando soltanto in un'occasione, contro il Como (cenerentola del torneo). Il nostro consiglio è quello di puntare sul segno 1X, dando dunque fiducia ai padroni di casa, che potrebbero fare lo sgambetto a Sau e compagni proprio in virtù del grande rendimento tenuto fin qui all'interno delle mura amiche.

Colombatto a centrocampo

Le probabili formazioni di Cesena-Cagliari sono le seguenti:

Cesena: Gomis, Renzetti, Caldara, Magnusson, Fontanesi, Kessie, Sensi, Kone, Ciano, Djuric, Garritano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

Cagliari: Storari, Balzano, Krajnc, Salamon, Barreca, Fossati, Cinelli, Colombatto, Joao Pedro, Melchiorri, Farias.

Rastelli dà fiducia al giovane talento Santiago Colombatto in mezzo al campo. In attacco la coppia Farias-Melchiorri, alle loro spalle Joao Pedro. In difesa la coppia centrale sarà composta da Salamon e Krajnc, con Barreca e Balzano terzini. A centrocampo, insieme al baby fuoriclasse della Primavera, Cinelli e Fossati.

I padroni di casa rispondono con il 4-3-3. Pesanti le assenze, per squalifica, di Perico, Cascione, Capelli e Ragusa. Draghi dovrebbe optare per i seguenti uomini: in porta Gomis, difesa a quattro composta da Magnusson, Fontanesi, Caldara e Renzetti, davanti tridente formato da Ciano, Djuric e l'ex Inter Garritano, in mezzo al campo Kone, il talentuoso Sensi e Kessie. All'andata la gara fu vinta dal Cagliari, che si impose 3-1 sui bianconeri.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto