Con la sesta vittoria per1-0 in casa, la Juventus allunga momentaneamente a +6 sul Napoli, atteso ad Udine nell'anticipo delle 12.30. E' stata una partita frizzante, decisa dalla zuccata di Mario Mandzukic, che realizza il suo settimo gol in Serie A capitalizzando ildelizioso assist di Pogba. Dopo tante buone prestazioni in cui aveva profuso fin troppe energie per rincorrere gli avversari, a discapito della lucidità sotto porta, il croato trova il suo primo centro del nuovo anno nel momento più delicato della stagione.

Carro armato bianconero

Questo è il ventesimo successo nelle ultime 21 partite di campionato degli uomini di Allegri, dimostrandola grande solidità di un gruppo che concede pochissimo agli avversari e riesce col minimo sforzo a gestire la gara e a portare a casa i 3 punti. Bene soprattutto Morata, che con la sua rapidità crea scompiglio nella difesa toscana e sfiora un clamoroso gol colpendo l'incrocio dei pali, e il centrocampo con Marchisio, fondamentale come schermo davanti alla difesa e nell'impostazione del gioco.

Una doverosa sottolineatura la merita anche Rugani, che gioca un'altra partita sontuosa, pulita e senza sbavature, dimostrando di aver ormai raggiunto maturità e mentalità. Uniche note stonate sono un impalpabile Pereyra e il nuovo infortunio al polpaccio di Chiellini, appena rientrato.

Empoli, continua così

L'Empoli, reduce da troppe partite senza vittoria, gioca una buona gara, specialmente nel primo tempo, in cui riesce a mettere in difficoltà il centrocampo bianconero con un possesso di palla veloce e fluido, creando anche situazioni interessanti da gol.La retesubita a fine tempo e l'infortunio di Saponara hanno poispento le iniziative dei toscani, perdendo precisione e trame di gioco e soffrendo la velocità degli uomini offensivi juventini, in particolar modo Morata e i subentrati Zaza e Cuadrado.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

La squadra di Giampaolo può continuare però con serenità il proprio ottimo cammino, provando ancora a togliersi qualche soddisfazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto