A Euro 2016 terza e conclusiva giornata della fase a gironi, martedì 21 giugno toccherà al gruppo D. E sarà il caso di non prendere impegni nella serata perché si gioca Croazia-Spagna, partita che con ogni probabilità ci svelerà il nome dell’avversario dell’Italia agli ottavi di finale. Trasmessa in diretta tv Rai su Rai Uno, oltre che ovviamente sulla pay-tv Sky, allo Stade de Bordeaux il fischio d’inizio di Croazia-Spagna è fissato alle ore 21:00 e sarà dato dall’arbitro olandese Bjorn Kuipers.

Ottavo di finale con la Croazia per l’Italia?

Al primo posto del proprio girone gli Azzurri affronteranno la seconda di questo raggruppamento.

A quota 4 punti la Croazia e 6 i campioni in carica già qualificati agli ottavi, le nazionali di Cacic e Del Bosque si giocheranno il primo posto nel girone. Strinic e compagni agli ottavi come secondi, e dunque nostri avversari, con un pareggio e anche in caso di sconfitta se nell’altro match del girone la Repubblica Ceca non dovesse superare la Turchia.

Se la nazionale croata dovesse invece avere la meglio sui campioni in carica l’avversario dell’Italia sarà la Spagna. L’altra possibile candidata è la Repubblica Ceca, che potrebbe soffiare la seconda piazza alla Croazia qualora vincesse contro la Turchia in concomitanza ovviamente della sconfitta croata contro la Spagna.

Croazia-Spagna: così in campo

Dal capitolo formazioni la situazione appare molto critica per Ante Cacic, l’imbattuto allenatore croato rischia fortemente di dover rinunciare per infortunio al regista Modric e al bomber Mandzukic; pronti Kovacic e Kalinic se non dovessero farcela. E anche Corluka non è al meglio. Situazione più tranquilla per Del Bosque con il solo Ramos non al top, anche diffidato il difensore del Real potrebbe osservare un turno di riposo.

Queste le probabili formazioni:

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Srna, Corluka, Vida, Strinic; Kovacic, Badelj; Brozovic, Rakitic, Perisic; Mandzukic. CT: Cacic

Spagna (4-1-4-1): de Gea; Juanfran, Pique, Ramos, Alba; Busquets; Silva, Iniesta, Fabregas, Nolito; Morata. CT: Del Bosque

Precedenti e pronostico

Tre vittorie spagnole, una croata e un pareggio in 5 precedenti.

2-0 Croazia nel primo confronto che coincide con l’unica vittoria (2-0) e risale al 1994. 1-0 Spagna nella precedente edizione del torneo continentale(Euro 2012) il risultato dell’ultima sfida tra le due nazionali.

Pronostico: malgrado la rimonta subita con i cechi secondo noi sul piano del gioco la Croazia è sin qui stata una delle nazionali più convincenti dell’europeo. Anche per le citate probabili assenze, in chiave di pronostico si lasciano comunque preferire le Furie Rosse, che tra le big sono quello che al momento più hanno impressionato, ma non possiamo escludere l’ipotesi pareggio. In sostanza, l’X2 ci lascia più tranquilli del 2.

Segui la pagina Pronostici Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!