Continuano le indiscrezioni sul possibile addio di Mauro Icardi all'Inter; in casa nerazzurra è scoppiato un vero e proprio "caso" dopo le dichiarazioni di Wanda Nara; secondo la moglie/agente del bomber argertino, infatti, Icardi non si sentirebbe valorizzato dall'Inter ("la società nerazzurra gli ha rifiutato un aumento dell'ingaggio", ha rivelato la moglie del giocatore). Icardi è considerato il secondo obiettivo della Juventus per rinforzare il reparto offensivo dopo l'addio di Alvaro Morata (la prima scelta è Gonzalo Higuain del Napoli). Secondo Wanda Nara, inoltre, Icardi avrebbe rifiutato un'offerta della Juventus negli scorsi giorni.

Sull'attaccante argentino, però, ci sono numerose squadre, tra le quali anche Atletico Madrid e Arsenal. Il club maggiormente interessato a Mauro Icardi è proprio quello inglese, che nelle ultime ore ha iniziato un vero e proprio assalto al bomber argentino. Ecco la situazione.

Inter, mega offerta dell'Arsenal a Icardi

Secondo quanto riporta il quotidiano torinese "Tuttosport", ieri ci sarebbe stato un importante summit a Londra tra Wanda Nara e la dirigenza dell'Arsenal per parlare del futuro di Mauro Icardi. I "Gunners" avrebbero già pronto per l'argentino un contratto da sei milioni di euro più bonus; si tratta dunque di una cifra molto importante, che potrebbe allettare non poco Icardi. Per il cartellino del giocatore, invece, l'Arsenal sarebbe disposto ad offrire una cifra tra i quarantacinque e i cinquanta milioni di euro.

In caso di addio di Icardi, l'ipotesi più probabile è quella di un trasferimento alla corte di Arsene Wenger. Il tecnico francese è un grandissimo estimatore di Mauro Icardi, dato che lo ha chiesto espressamente alla dirigenza dell'Arsenal. Ricordiamo comunque che sul bomber argentino è molto forte anche l'interesse del Napoli, che sta cercando un sostituto a Gonzalo Higuain. "El Pipita", infatti, sarebbe molto vicino al passaggio alla Juventus, che ha già pronto per lui un contratto di quattro anni da sette milioni e mezzo di euro a stagione.