Un solo giorno separa il Crotone neo promosso dalla gara amichevole contro la squadra vice campione d'Europa dell'Atletico Madrid che andrà di scena sabato 6 agosto, alle ore 20:00 presso lo Stadio "San Vito - Marulla" di Cosenza. Caccia al biglietto con lunghe code a Crotone e nella città dei Bruzi con circa 17mila biglietti venduti, di cui 2mila solamente nella prima ora di vendita con il portale del rivenditore soggetto a problemi di sovraccarico per diverse ore. Non si tralascia però allo stesso tempo le trattative di mercato che vedono gli squali tra le squadre maggiormente attive in Serie A.

Offerta per Ferrari

Tra i pezzi pregiati usciti fuori dall'ultimo torneo di Serie B, uno de più corteggiati e chiacchierati sembra essere il giovane difensore centrale del Crotone, Gian Marco Ferrari, classe 1992.

Per lui diverse le squadre direttamente interessate; dalla Roma all'Inter passando per Juventus, Fiorentina, Genoa e Sassuolo. Tutte squadre che hanno effettuato sondaggi senza avanzare per quanto si è appreso una vera e propria offerta. Sembra essere però la squadra neroverde del presidente Squinzi la compagine che nelle ultime ore ha deciso di muoversi in modo concreto formulando la sua offerta.

Da quanto si apprende dal portale del giornalista per la piattaforma Pay-Tv, "SkySport" ed esperto di Calciomercato, Gianluca Di Marzio, il giovane centrale potrebbe in futuro accasarsi al Sassuolo. La squadra impegnata nei torni preliminari di Europa League avrebbe difatti formulato una offerta pari a 4mln di euro per l'acquisto del cartellino.

Il Crotone valuta le prestazioni del calciatore 6mln, ma con una offerta pari a 4mln con bonus e la promessa di lasciarlo ancora in questo campionato in Calabria si potrebbe giungere ad un accordo tra le parti. Non sembra destinato a lasciare la Calabria quindi Gian Marco Ferrari ma il futuro sembra essere lontano da Crotone.

La Roma resta comunque alla finestra con un incontro avvenuto nelle ultime ore tra i dirigenti Beppe Ursino e Walter Sabatini per valutare eventuali mosse congiunte di mercato.