Domani sabato 20 agosto si gioca Juventus-Fiorentina, anticipo serale della prima giornata di Serie A 2016-2017. La squadra di Massimiliano Allegri è la favorita per la vittoria del titolo. Dopo il quinto scudetto conquistato al termine della passata stagione, i bianconeri si presentano ai nastri di partenza ancora più forti rispetto alle altre rivali, avendole letteralmente saccheggiate durante la sessione di calciomercato estiva, acquistando Higuain dal Napoli e Pjanic dalla Roma, due dei migliori giocatori del campionato italiano.

Il programma

La diretta tv di Juventus-Fiorentina del 20 agosto sarà trasmessa su Sky Calcio 1 e Premium Sport alle ore 20.45. Dopo il calendario delle amichevoli estive, i tifosi della Juve possono dormire sogni tranquilli. È vero, la squadra ha subito più reti del solito, ma è evidente a tutti come Pjanic, Higuain e Pjaca, insieme a Benatia, possano realmente far fare il salto di qualità alla Vecchia Signora, senza dimenticare l'arrivo di Dani Alves, il campione del Barcellona, arrivato a Torino per raggiungere il traguardo della Champions League, obiettivo dichiarato della società juventina.

Arrigo Sacchi non mente quando dice che la Juventus, a livello di programmazione, è dieci anni avanti rispetto a tutte le altre. E non mente nemmeno quando afferma che Massimiliano Allegri è uno dei migliori allenatori italiani, ottimo sia a livello tattico che a livello di gestione del gruppo. Nonostante ciò ci sono 38 giornate di campionato da giocare, nelle quali le sorprese saranno sempre dietro l'angolo.

Per il match contro la Fiorentina, Mandzukic è al momento favorito su Gonzalo Higuain. L'eventuale scelta dell'ex attaccante del Bayern Monaco farebbe storcere però il naso a più di un addetto ai lavori. È sensazione comune infatti che Higuain debba essere schierato il più possibile in queste prime giornate di campionato, in modo che possa ritrovare la migliore forma e sopratutto l'intesa con i nuovi compagni.

Sarà infatti lui il trascinatore della squadra sia in campionato sia sopratutto in Europa.

Il 3-4-1-2 dovrebbe essere il modulo con cui Sousa schiererà i suoi giocatori nel primo match ufficiale della stagione. Pepito Rossi, nell'ordine delle idee del tecnico portoghese, avrebbe una chance da titolare al fianco del punto fermo Kalinic. Parte più indietro Zarate, mentre Ilicic potrebbe essere la prima alternativa a Rossi oppure giocare da trequartista.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

In mezzo al campo Badelj e Vecino, con Bernardeschi e Alonso sulle fasce. In difesa Astori, Tomovic e Gonzalo Rodriguez.

Segui la nostra pagina Facebook!