La serie A riparte con la Juventus capolista e il Napoli costretto adesso ad inseguire. Ma siamo sicuri che il duello per lo scudetto andrà avanti per mesi, del resto siamo solamente ad inizio del campionato. Tra le partite più attese della settima giornata ci saranno appunto Empoli-Juventus e Atalanta-Napoli, sfide che insieme a Bologna-Genoa mettono in palio punti importanti per la graduatoria. Cosa dicono i pronostici? Le due big sono impegnate in trasferta ma sono in ogni caso favorite.

Pronostici settima giornata serie A

Empoli-Juventus 2:l'Empoli non sta ripetendo le prestazioni e la classifica del campionato scorso, e soprattutto non sembra avere ancora trovato la quadratura del cerchio.

La squadra toscana è reduce dalla sconfitta all'Olimpico di Roma contro la Lazio. Trovarsi di fronte la Juventus, benché reduce dalla trasferta di Champions League a Zagabria (nella quale Higuain e compagni hanno stravinto), non è certo il massimo della vita, ma la squadra bianconera ha stentato a Palermo e il cerchio (ben più costoso) lo sta ancora quadrando. Notevole la differenza tecnica tra le due squadre, ma i bianconeri di Allegri sembrano decisamente favoriti dai pronostici per la vittoria.

Atalanta-Napoli 2: la squadra di Gasperini è chiamata a una prova importante e delicata. La classifica ancora non sorride, nonostante il trionfo sul Crotone, ma la materia prima c'è e il non aver preso punti con squadre più alla portata (facendoli invece con il Torino) può essere significativo, ma in termini negativi. Il Napoli arriva a Bergamo dopo la partita di Champions League e sarà intenzionato a fare bottino pieno, nella lotta già in corso contro i rivali juventini per lo scudetto. La squadra di Sarri, con Milik, Callejon e Gabbiadini, ha senz'altro tutte le carte in regola per andarsi a prendere i tre punti in trasferta.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Pronostici Calcio

Pronostico a favore della squadra del presidente De Laurentiis, notevole il divario tra le due squadre, anche se il calcio, come si sa, non è una scienza esatta.

Bologna-Genoa X: Donadoni sta facendo un buon lavoro con il suo Bologna, e nell'ultima gara disputata, a San Siro contro l'Inter, ha colto un meritato pareggio. L'ex ct azzurro ha rigenerato Destro, che sta rivedendo la via della rete al pari del giovane Simone Verdi, ma la difesa non è ancora collaudata al meglio, anche se non sembra essere più il colabrodo della pesante sconfitta (1-5) contro il Torino alla seconda giornata.

L'altra squadra rossoblù, quella allenata da Juric, ha sinora perso solo in trasferta col Sassuolo, di punti in classifica ne ha 8 (ma deve recuperare la gara con la Fiorentina) e, fermo Pavoletti per infortunio, ha scoperto Simeone jr. che, se buon sangue non mente, farà tremare le difese avversarie. Aspettiamoci un match equilibrato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto