Il 7 aprile, alle ore 18:45, è in programma l'atteso recupero di Serie A Juventus-Napoli, sfida molto importante perché mette in palio punti preziosi per la zona Champions League. I bianconeri di Pirlo stanno affrontando un momento difficile. Dopo la sconfitta con il Benevento e il pareggio nel derby contro il Torino la classifica si è complicata. Per non rimanere fuori dalle prime quattro, vista la grande concorrenza, i bianconeri dovranno imporsi contro il Napoli di Gattuso. Una squadra che nelle ultime settimane ha migliorato molto il suo rendimento e che punta ad un piazzamento in zona Champions.

Juventus, dove gioca Cuadrado?

Come giocherà la Juventus? Pirlo si affiderà al consueto 4-4-2 pronto a diventare anche un 3-5-2 con la posizione di Cuadrado che sarà quella chiave. Il difensore colombiano è uno dei giocatori che ha licenza di offendere e dunque non è da escludere che possa anche essere utilizzato a centrocampo nel caso in cui l'allenatore della Juventus opterà per una squadra più coperta e pronta a contenere il tridente del Napoli. Per il resto le scelte sembrano fatte, anche se c'è concorrenza a centrocampo e non si esclude qualche mossa a sorpresa.

Bernardeschi positivo ma torna Demiral

Lo ha comunicato ieri la società bianconera: Federico Bernardeschi è risultato positivo alla Covid-19 e dunque non potrà essere della partita.

Il calciatore era anche lui nel gruppo della Nazionale che sta generando diversi casi di positività al virus, da Bonucci a Florenzi, passando per Grifo a Verratti. Adesso è però tornato negativo Demiral. Il difensore turco dunque dovrebbe far parte della squadra che affronterà i partenopei, anche se potrebbe andare solamente in panchina.

La possibile formazione della Juventus

Confermato Szczesny tra i pali, come detto il dubbio nella formazione della Juventus è legato alla posizione di Cuadrado, che dovrebbe giocare nel ruolo di terzino destro, aprendo dunque il ballottaggio a sinistra tra Danilo e Alex Sandro. Con il primo che sembra essere leggermente favorito anche per la sua duttilità.

Al centro ci sono de Ligt e Chiellini, scelta di fatto obbligata. A centrocampo dunque a destra giocherà McKennie, tornato a disposizione dopo aver saltato il derby per motivi disciplinari insieme ai compagni Arthur e Dybala. La sua corsa può essere importante, così come i suoi inserimenti in zona offensiva. In mezzo ci dovrebbe essere la coppia Rabiot-Bentancur mentre a sinistra non ci sono dubbi sull'utilizzo di Chiesa, decisamente l'uomo più in forma tra i bianconeri. Scelta fatta anche in attacco, con Morata-Ronaldo titolari e Dybala pronto a subentrare a match in corsa.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Fantacalcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!