L'inaspettata sconfitta della Juventus a San Siro contro l'Inter ha, naturalmente, scatenato l'altra metà di tifoseria nazionale, quella antijuventina, tanto per intenderci: con una 'Vecchia Signora', additata alla vigilia del campionato, come la grande favorita, la 'squadra ammazzaSerie A', è chiaro che lo stop contro i nerazzurri ha fatto felice milioni e milioni di 'tifosi avversari'.

Napoli ironizza su sconfitta Juve: 'Ufficiale, trattativa con i bianconeri per scambio Milik-Higuain'

Ovviamente, l'ironia e gli sfottò provengono principalmente da Napoli dove non sono mancate le battutacce su Higuain. A questo proposito c'è da segnalare il tweet irriverente pubblicato dal direttore di Radio Kiss Kiss, Valter De Maggio:'Ufficiale : @juventusfc contatti con @ADeLaurentiis .

Se ci date @arekmilik9 vi ridiamo @G_Higuain +++'

La sconfitta della Juventus, unitamente alla panchina di Gonzalo Higuain (mister 90 milioni) e al grande momento di forma del suo sostituto a Napoli, il polacco Milik, ha portato euforia sotto il Vesuvio.

Se poi ci aggiungiamo che la squadra di Sarri ha pure operato il sorpasso ai danni della Juventus e si è portata in testa alla classifica, possiamo ben comprendere i 'festeggiamenti'.

Inter-Juventus: per Allegri problemi a centrocampo

Lasciando stare per un attimo quelle che sono state le scelte tattiche di Allegri (Higuain no, Manduzkic sì, Pjanic impiegato come regista) occorre considerare che la Juventus è costretta a far fronte ad una palese insufficienza di organico a centrocampo: certo, un Witsel in più avrebbe fatto comodo ieri sera, anche se poi tutta la squadra non ha reso come ci si aspettava.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Come ha dichiarato opportunamente Buffon, le sconfitte servono per imparare e sappiamo bene come il capitano, lo scorso anno, dopo la sconfitta di Sassuolo, diede una scossa importante (se non decisiva) per la clamorosa rimonta che portò al quinto titolo. La sconfitta contro l'Inter 'vale' molto di meno, se non fosse per la gioia degli oppositori che aspettavano questo momento per sfogarsi. Allegri farà certamente 'tesoro' di quanto accaduto a San Siro, sia sotto l'aspetto tecnico che su quello mentale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto