Tutto pronto per il primo turno infrasettimanale diSerie B. Tutte le gare della quinta giornata si giocheranno martedì 20 settembre alle ore 20.30, ad eccezione dell'anticipo dell'Orogel Stadium-Dino Manuzzi, nel corso del quale si affronteranno Cesena e Salernitana, sempre alle ore 20.30.

Sarà un turno contraddistinto da molte gare interessanti: il Cittadella, capolista a sorpresa con 4 vittorie in altrettante partite, andrà a far visita all'Avellino. Altri match di alta classifica si giocherannoal Matusa tra Frosinone e Pisa, e al Paolo Mazza tra Spal e Verona.

Anticipo Cesena-Salernitana lunedì ore 20.30

Cesena-Salernitana si sfideranno con tanta voglia di superarsi a vicenda: i romagnoli vengono da una sconfitta a Bari e hanno solo 4 punti in classifica; da ricordare però, che la squadra di Drago ha una gara in meno, da recuperare contro l'Ascoli. La Salernitana sta pure peggio: infatti, nonostante in estate sia stata costruita una squadra ambiziosa, la partenza è stata negativa, con soli 2 punti in quattro gare. Soprattutto grida vendetta l'ultima sconfitta di venerdì contro il Vicenza, in casa, per 3-2.

Tutte le altre gare del quinto turno

Un incredibile Cittadella proverà a continuare il suo "magic moment": la squadra veneta, neopromossa dalla Lega Pro, è partita alla grande conquistando 4 vittorie consecutive. Incredibile anche il numero delle reti realizzate, dodici, contro le soletre subite. L'avversario di turno sarà l'Avellino:la squadra irpina non sta attraversando un periodo positivo, ma in casa i biancoverdi sono storicamente degli avversari ostici.

Il resto del programma prevede: Ascoli-Vicenza, Benevento-Pro Vercelli, Brescia-Carpi, Entella-Perugia, Frosinone-Pisa, Novara-Latina, Spal- Verona, Ternana- Bari e Trapani-Spezia, con i siciliani che finora hanno sempre pareggiato, e i liguri anch'essi ancora imbattuti.

Le squadre del campionato cadetto torneranno in campo sabato 24 settembre alle ore 15. Infatti non ci saranno i consueti anticipi del venerdì sera, visti gli impegni ravvicinati che hanno dovuto sostenere i club.

Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!