Già nell'estate 2015 Roberto Mancini, allora tecnico dell'Inter, aveva fortemente spinto, con la propria dirigenza, per l'arrivo alla Pinetina del poderoso centrocampista ivoriano Yaya Touré, classe 1983, pupillo del mister jesino e segnalato in uscita dal Manchester City. Poi, Touré aveva deciso di restare un'altra stagione in Inghilterra, e, al contempo, l'Inter aveva provveduto a colmare il vuoto a centrocampo con l'acquisto di Geoffrey Kondogbia, strappato ai cugini del Milan versando un assegno da 36 milioni di euro al Monaco.

Inter, Kondogbia deludente e scaricato: andrà al Liverpool

Il francese, però, ha fallito in nerazzurro: non ha più ripetuto le prestazioni del suo periodo monegasco e, soltanto a tratti, ha lasciato intravedere delle discrete qualità. Troppo poco per l'Inter, che su Kondogbia fondava molte delle sue ambizioni di rilancio in chiave Scudetto. Ecco perché, al termine di questa stagione, il 23enne interditore sarà ceduto nella prossima sessione di calciomercato, con tutta probabilità al Liverpool di Jürgen Klopp, pronto ad offrire una ventina di milioni di euro all'Inter. Come sostituire, nell'organico della Beneamata, il partente numero 7? Semplice, con il nuovo Yaya Touré.

Inter, Ausilio mette nel mirino Frank Kessié dell'Atalanta

Secondo quanto riportato in mattinata dal 'Corriere dello Sport – Stadio', infatti, Piero Ausilio, direttore sportivo nerazzurro, sarebbe piombato su Frank Kessié, 20 anni il prossimo 19 dicembre, anch'egli ivoriano e 'sponsorizzato' dallo stesso Touré, che lo considera il suo erede. Il quotidiano romano ha riportato come Ausilio segua Kessié già dalla scorsa stagione, quando ha brillato in Serie B con la maglia del Cesena (37 presenze e 4 gol tra campionato e Coppa Italia) ed abbia spedito degli osservatori allo stadio 'Atleti Azzurri d'Italia', casa dell'Atalanta, dopo l'ottimo avvio di stagione di Kessié con la maglia della Dea (7 partite, 5 reti totali).

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Inter, per Kessié folta concorrenza internazionale

La valutazione che l'Atalanta fa di Kessié è già salita intorno ai 15 milioni di euro, ma sembra destinata a toccare quota 20 già entro la fine di questa stagione se il calciatore confermasse tutti i progressi. La concorrenza, per l'Inter, sarà elevata: su Kessié ci sono Manchester United, Manchester City e Chelsea in Premier League; Siviglia nella Liga, Bayern Monaco in Germania, oltre che Milan, Juventus e Napoli in Serie A. I nerazzurri, pertanto, dovranno affrettarsi per concludere l'affare.

Magari, chiedendo una mano proprio a Touré.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto