Come spesso accade nel Calciomercato, le notizie si rincorrono veloci e non rispettano i tempi tecnici delle trattative. Dopo il via libera ufficiale da Nanchino, ormai siamo alle battute finali in casa Inter, come si annuncia da giorni, per l’acquisto di Roberto Gagliardini dall’Atalanta, che con le sue caratteristiche sarebbe la pedina ideale a centrocampo per Pioli. Ma occorre definire tutti i dettagli legali della trattativa prima di arrivare alle visite mediche, mentre è già a buon punto la discussione con l’agente del 22enne di Bergamo sulle clausole del contratto.

La formula scelta è quella dell'acquisto in prestito oneroso con diritto di riscatto, che dovrebbe trasformarsi effettivamente in “obbligo di riscatto” a fine stagione, quando non ci saranno più i vincoli stringenti del Fair Play Finanziario. L'operazione, bonus compresi, si aggira intorno ai 27 milioni. Atteso il via libera prima di domenica: Gagliardini, che intanto continua ad allenarsi a Zingonia, si dovrebbe legare all'Inter fino al 2021 con un ingaggio da 1,5 milioni a stagione.

Marotta nega la beffa

Lasciando gli allenamenti il calciatore si è lasciato sfuggire una battuta: “Se sarò qui anche domani?

Certo mica muoio!”. Ma ormai il futuro è segnato: a chi, come Beppe Marotta, aveva cercato il giocatore nei giorni scorsi, non resta che negare: "Nessun sorpasso dell’Inter, nessuna beffa di mercato – si affretta a spiegare il direttore generale della Juventus – Gagliardini è un ottimo giocatore, ma siamo contenti della rosa a disposizione di Allegri: in quel ruolo abbiamo già Sturaro, Lemina e Mandragora”.

Il mercato in uscita

Ma il mercato non si ferma. Sul fronte uscite, è attesa ad ore l’ufficializzazione di Felipe Melo al Palmeiras, mentre avrebbe subito un’improvvisa accelerata la trattativa con il Siviglia per Jovetic.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Calciomercato

Palacio è vicino all’Atalanta, così come Gnoukouri sarebbe a un passo dal Crotone (più complicate le trattative con i calabresi per Biabiany e Yao). Si parla anche della cessione di Santon alla Sampdoria (che permetterebbe a Miangue, che ha offerte dal Cagliari, di rimanere in nerazzurro); i blucerchiati vorrebbero anche Andreolli, mentre Ranocchia avrebbe diverse offerte (Palermo, Sassuolo e Swansea). E poi ci sono le richieste dalla Cina per Banega, che potrebbero portare un bel tesoretto per nuovi colpi già a gennaio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto