Il mercato del Bari, fin qui, è stato molto positivo in virtù degli acquisti di Morleo dal Bologna e Parigini dal Torino, ma i galletti non intendono fermarsi. Proprio nelle ultime ore i dirigenti biancorossi hanno incontrato l'agente del centrocampista Francesco Lodi e, nelle prossime ore dovranno decidere se portare a termine l'operazione. Per l'attacco rimangono sempre in piedi le trattative per tre nomi, in ordine di preferenza, Filip Raicevic del Vicenza, Alejandro Rodríguez del Cesena e Andrej Galabinov del Novara.

C'è da registrare l'interessamento per Aniello Salzano, centrocampista classe 1991 del Crotone. Per i biancorossi sarebbe un gran colpo, ma la cessione del calciatore è collegata all'acquisto da parte dei calabresi di Gnoukouri, per il quale c’è l'ok dell’Inter. Tutto è rimandato a fine settimana. Clamorosa l'ultima notizia che parla di un interessamento della Sampdoria per il gioiellino Sabelli. I doriani sarebbero disposti a prenderlo subito, ma sarà difficile che il Bari faccia partire il proprio difensore, per non indebolire la sua rosa.

In uscita il Bari ha ceduto il difensore Boateng all'Olimpia di Lubiana.

Benevento attende sviluppi per alcune cessioni

Il Benevento dopo aver preso Eramo, sta puntando a rinforzare ulteriormente la rosa con un esterno sinistro. I nomi ricorrenti sono quelli di Acosty del Latina e di Furlan del Bari. I prossimi giorni chiariranno tra le cessioni la situazione del portiere Perucchini, destinato al Lecce.

L'infortunio del portiere Perin del Genoa ha complicato i piani dei sanniti che si vedono costretti a bloccare momentaneamente la cessione di Perucchini in quanto l'altro portiere Cragno è stato richiesto proprio dai grifoni. Fra le tante voci c'è da segnalare l'interessamento dei campani per l'attaccante Maniero del Bari.

Salernitana nel mirino Munari

La Salernitana continua a trattare il centrocampista del Cagliari, Gianni Munari, 34 anni, che non rientra più nei piani dei sardi ed ha in scadenza al 30 giugno 2017 il proprio contratto.

Da qui l'offerta di un biennale, da parte dei granata al calciatore, e la possibilità di giocare in maniera costante. Dopo la partenza di Laverone, per la difesa si tratta l'esterno Faraoni dell’Udinese, giocatore che l'allenatore Bollini conosce molto bene.

Sempre attuali restano, fra gli altri obiettivi Iacoponi classe 87 ed il terzino sinistro Simone Sini, classe 92 della Virtus Entella. Sono sempre tante le richieste per il proprio attaccante Giuseppe Caccavallo.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Lo vogliono veramente in tanti, tra cui il Parma, Juve Stabia e Venezia, mentre sembra vicino la rescissione del contratto con il difensore Schiavi.

Ancora fermo il mercato del Verona, ma nei giorni scorsi le dichiarazioni dei suoi dirigenti avevano fatto capire che ci sarebbero stati pochi ritocchi, se ritenuti indispensabili dal tecnico. Le voci di alcune cessioni tengono banco e fra queste spiccano quelle di Siligardi richiesto dal Crotone, Greco dal Bari, mentre Maresca dovrebbe rescindere il contratto perchè, pare voglia ritirarsi dal calcio giocato.

Tra gli obbiettivi dei veronesi rientrano gli attaccanti Catellani, in prestito al Carpi ma di proprietà dello Spezia e Di Gaudio, del Carpi. Infine, l'allenatore Pecchia avrebbe chiesto al ds Fusco di prendere il terzino Miangue classe ’97 in forza all’Inter, per avere un valido rincalzo in difesa e, probabilmente, il prestito potrebbe essere l'operazione più convenevole per il club.

Segui la nostra pagina Facebook!