Il primo anticipo della diciannovesima giornata di Serie A si è concluso con la vittoria dell'Empoli sul Palermo per 1 a 0. A regalare la vittoria ai toscani è stato un gol su rigore dell'ex di turno, Massimo Maccarone. Il penalty è stato realizzato al 33° minuto del secondo tempo, dopo che l'attaccante empolese aveva subito un fallo ad opera del palermitano Cionek, poi ammonito.

È stata una partita a tratti noiosa e non giocata benissimo da entrambe le squadre.

Pubblicità
Pubblicità

Molto nervosismo tra le fila del Palermo, che dovrà fare i conti con le decisioni del giudice sportivo relativamente alle ammonizioni comminate a Cionek, Morganella e Bruno Henrique (per l'Empoli, l'unico ammonito è stato Laurini). Al termine del match si sono contati due tiri in porta per parte, mentre cinque sono state le conclusioni fuori del Palermo, a fronte delle due toscane. Cinque a cinque i calci d'angolo: un po' poco per due squadre che mirano a salvarsi.

Pubblicità

L'Empoli, così, si porta a 7 punti di vantaggio sul Palermo, ottenendo una vittoria pesante nella lotta per la salvezza. Fondamentale è stato l'ingresso in campo di Maccarone, che in meno di 2 minuti si è reso protagonista, procurandosi e trasformando il penalty decisivo.

Preoccupante la situazione del Palermo, che non riesce a trovare il passo giusto per allontanarsi dalle zone pericolose della classifica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Calciomercato

Al momento il 3-4-2-1 di Corini non sembra consentire alla formazione rosanero di finalizzare le occasioni prodotte nei rari sprazzi di lucidità durante la partita. La società siciliana è sempre più in crisi di risultati, e la tensione è tangibile, visto anche l'allontanamento del tecnico dal campo prima del termine del match. Il mercato di gennaio potrebbe essere utile per acquistare i rinforzi necessari ad invertire la rotta, sempre che la proprietà abbia i mezzi e le intenzioni di investire.

Al termine della partita, i siciliani hanno rilasciato poche dichiarazioni, mentre è emerso un certo entusiasmo sul fronte toscano.

Nell'altro anticipo di giornata, giocato alle 20:45, il Napoli si è imposto sulla Sampdoria per 2 a 1. Oggi si prosegue con tutti gli altri incontri.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto