Stasera allo Juventus Stadium si disputerà la gara di andata delle semifinali di Coppa Italia tra Juventus e Napoli. Allegri dovrebbe confermare il 4-2-3-1, con Neto ancora in porta, mentre in mezzo al campo dovrebbe tornare Khedira accanto a Pjanic. Si tratta di un match molto equilibrato in cui non c'è realmente una squadra favorita, anche se gli stati d'animo delle due formazioni sono diametralmente opposti. La partita verrà decisa, molto probabilmente, dalle giocate dei campioni in campo.

Juventus: assenti Marchisio, Sturaro e Benatia

La Juventus che stasera affronterà il Napoli in Coppa Italia, dovrebbe giocare ancora con il 4-2-3-1, e non è previsto un ampio turnover. Allegri darà ancora spazio a Neto in porta, mentre la difesa a quattro dovrebbe essere composta da Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini e Asamoah. Khedira e Miralem Pjanic dovrebbero agire in mediana, mentre nel reparto offensivo dovrebbero giostrare Cuadrado, Dybala e Mandzukic alle spalle di Gonzalo Higuain.

Tra i convocati non figurano Marchisio, Benatia e Sturaro: il difensore marocchino ha accusato problemi di stomaco, mentre i due centrocampisti hanno riportato dei problemi muscolari che verranno valutati meglio nei prossimi giorni.

Per quanto riguarda il Napoli, il tecnico Sarri dovrebbe schierare alcuni uomini che hanno trovato meno spazio come, ad esempio, Rog e Giaccherini. Pavoletti sarà il terminale offensivo, supportato da Mertens.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Dove vedere la partita e pronostici

Il match inizierà alle 20:45 e la diretta sarà su Rai 1, con ampi pre e post-partita, nel corso dei quali verranno intervistati i protagonisti e si analizzeranno gli eventuali episodi da moviola. I probabili marcatori dell'incontro potrebbero essere Higuain-Dybala da una parte e Mertens-Pavoletti dall'altra, ma attenzione a Cuadrado e a Giaccherini, con quest'ultimo che vorrà mettersi in mostra proprio contro la sua ex squadra.

Si prevede una sfida equilibrata, che potrebbe essere decisa dalla giocata di un singolo, anche perché le due squadre schierano calciatori di livello, in grado di determinare il risultato finale grazie alle loro invenzioni. Per la Juventus sarà importante non subire reti, giocando la prima gara tra le mura amiche: potrebbe andar bene anche un pareggio 0-0, per puntare a segnare al San Paolo, mettendo così in difficoltà il Napoli.

La partita verrà diretta da Valeri.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto