Sabato 4, domenica 5 e martedì 7 febbraio è in programma la 23ª giornata di Serie A. Si inizia sabato alle ore 20.45 quando allo stadio Dall’Ara è in programma Bologna-Napoli. Nelle file dei felsinei sono squalificati Viviani e Krafth mentre è tornato a lavorare con il gruppo Gastaldello che dovrebbe tornare a guidare la retroguardia rossoblu. Ancora indisponibili Helander e Taider. In casa Napoli, il tecnico Sarri, dopo il ritorno di Koulibaly dalla Coppa d’Africa ed il pieno recupero di Milik, deve fare a meno soltanto di Tonelli mentre si monitorano le condizioni dell’acciaccato Strinic.

Lunch match con Milan-Sampdoria

Domenica ad ora di pranzo è in calendario Milan-Sampdoria. Nelle file dei meneghini saranno assenti gli infortunati: Bonaventura (2-3 mesi di stop), De Sciglio, Montolivo e Calabria. In casa doria, invece, il tecnico Giampaolo deve rinunciare ai lungodegenti Sala e Carbonero mentre appare ormai recuperato il portiere Viviano.

La prima gara in programma alle ore 15.00 di domenica 5 febbraio è Atalanta-Cagliari.

Nelle file degli orobici saranno assenti per infortunio Dramè e Konko. Nelle file degli isolani, invece, deve ancora scontare due giornate di squalifica Joao Pedro. Non saranno del match per infortunio: Farias, Padoin e Melchiorri.

Il secondo match in programma alle ore 15.00 di domenica è Chievo-Udinese. Nelle file dei veronesi squalificato Cacciatore, resta in dubbio la presenza di Castro e Frey mentre non dovrebbe essere disponibile il capitano Pellissier.

In casa friulana, oltre a Badu impegnato in Coppa d’Africa resta in dubbio la presenza di Kums.

Alle ore 15.00 di domenica si giocherà anche Empoli-Torino. Nelle file dei toscani oltre al lungodegente Barba resta in dubbio la presenza di Laurini. In casa toro, invece, oltre ai lungodegenti Zappacosta, Molinaro e Avelar mancherà Acquah impegnato ancora in Coppa d’Africa, mentre si cerca di recuperare in extremis Obi.

Sempre alle ore 15.00 di domenica 5 febbraio si disputerà Genoa-Sassuolo. In casa ligure c’è qualche speranza di recuperare Miguel Veloso e Rigoni, mentre sicuramente saranno assenti gli infortunati: Cataldi, Biraschi e Perin. Nelle file dei neroverdi ancora abbastanza piena l’infermeria, infatti, non saranno disponibili: Biondini, Lirola, Missiroli e Magnanelli.

Alle ore 15.00 è in calendario altresì Pescara-Lazio.

Nelle file degli abruzzesi fuori per infortunio Campagnaro, Vitturini e Brugman, mentre resta in dubbio il recupero dei neoacquisti Gilardino e Bovo. In casa degli aquilotti dopo il ritorno di Keita dalla Coppa d’Africa, il tecnico Inzaghi ha l’intera rosa a disposizione.

Alle ore 18.00 di domenica invece è in programma Palermo-Crotone. Nelle file dei siciliani è emergenza difesa in quanto mancheranno per squalifica entrambi i difensori centrali Goldaniga e Gonzalez. Nelle file dei calabresi, invece, sarà a disposizione l’intera rosa.

Si chiude con due big match

Il posticipo domenicale delle ore 20.45 è il match clou Juventus-Inter. Nelle file dei campioni d’Italia sarà assente per infortunio soltanto Lemina. Situazione ancora migliore in casa nerazzurra in quanto mister Pioli avrà a disposizione l’intera rosa.

L’ultimo match della 23ª giornata di serie A è Roma-Fiorentina che si disputerà martedì 7 febbraio alle ore 20.45. Nelle file dei capitolini ancora assenti Florenzi e Salah con quest’ultimo ancora impegnato con il suo Egitto in Coppa d’Africa. In casa viola, invece, mancheranno gli infortunati Rodriguez e Dragowski mentre resta ancora in dubbio la presenza di Kalinic e Tatarusanu.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto