Secondo indiscrezioni di Calciomercato raccolte nelle ultime ore l'Inter sarebbe riuscita a mettere a segno un colpo in prospettiva, riuscendo a prenotare l'acquisto di uno dei migliori giovani talenti emergenti del calcio italiano.

Piero Ausilio prenota Bastoni dell'Atalanta

Sembra infatti che l'Inter, tramite il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio, sia riuscita a trovare l'accordo con l'Atalanta per l'acquisto futuro di Alessandro Bastoni, terzino italiano classe 1999 che all'occorrenza può essere schierato anche come esterno di centrocampo.

L'Inter e l'Atalanta avrebbero dunque raggiunto un accordo per il quale il giovane Bastoni resterà un'altra stagione agli ordini di Gasperini a Bergamo, per poi essere acquistato dall'altra squadra nerazzurra, quella di Milano, che si sarebbe garantita così un diritto di prelazione sull'acquisto del giovane laterale italiano classe 1999. Inoltre, sembra che Ausilio sia già riuscito a trovare l'accordo anche con l'agente del calciatore bergamasco Tullio Tinti, e che l'operazione imbastita sia quindi già abbondantemente in fase avanzata.

Dopo il recente acquisto di Roberto Gagliardini, ecco che le due squadre nerazzurre del nostro campionato di Serie A sembra siano nuovamente pronte a concludere un'altra trattativa di mercato. L'acquisto di Bastoni però, bisogna dire che più che l'operazione Gagliardini dell'Inter, ricorda, per le sue modalità d'acquisto, quella conclusa dalla Juventus per l'acquisto di un altro giovane talento del calcio italiano, ossia Mattia Caldara, preso dai bianconeri e girato in prestito all'Atalanta per crescere ulteriormente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Ad oggi però bisogna dire che c'è ancora una differenza sostanziale tra le due trattative. L'Inter infatti, si sarebbe garantita un diritto di prelazione sull'acquisto di Bastoni, grazie ad un patto verbale tra le due società coinvolte, mentre la Juventus ha effettivamente acquistato Caldara, e lo ha poi girato in prestito all'Atalanta, ma detiene già la proprietà del cartellino del giocatore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto