Sabato 16 settembre 2017, è andato in scena il primo derby di Milano di questa stagione. L'Inter e il Milan infatti, si sono affrontate con le proprie squadre primavera, capitanate rispettivamente in panchina da Stefano Vecchi e da Gennaro Gattuso.

L'Inter scopre Odgaard: talento classe 1999

In questa sfida è emerso con prepotenza il grandissimo talento del baby fenomeno danese dei nerazzurri, Jens Odgaard, che ha segnato 3 fantastici reti, con cui ha steso il Milan e ha regalato il primo derby milanese all'Inter, che è riuscita a vincere così la gara con il risultato di 0-3.

Jens Odgaard è un giovanissimo attaccante danese classe 1999, arrivato questa sessione estiva di calciomercato appena conclusa dal Lyngby, che riesce ad abbinare ad un importate fisico (alto 1,88) una notevole tecnica, che gli consente di trovare con una continuità impressionante la via della rete. Le sue qualità non sono passate inosservate, tanto che è stato inserito dal Guardian tra i 50 migliori giovani talenti nati dal 1999 in poi. Basta guardare poi le 3 reti segnate sabato contro il Milan per capire come nonostante la sua giovane età, Odgaard sia già un elemento molto completo sotto porta, capace di segnare in tutte le maniere.

La prima rete infatti, è arrivata con un dolce pallonetto preciso, con il portiere che si è visto scavalcare incolpevole dalla palla dopo che l'attaccante dei nerazzurri è stato bravo a sfruttare un errore della difesa dei rossoneri che lo hanno lasciato libero di tirare in area di rigore. Nel secondo gol invece, Odgaard ha saltato con un dribbling secco il diretto avversario, per poi trafiggere il portiere con un diagonale sinistro forte e preciso, che è finito proprio all'angolino basso alla sinistra dell'estremo difensore dei rossoneri.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Inter Milan

La rete poi che ha regalato al giovane danese la tripletta, è stata da vero e proprio attaccante opportunista.

La punta dei nerazzurri infatti, si è inserito perfettamente in area di rigore, e su una discesa dell'esterno di sinistra, che ha buttato al centro un pallone preciso, si è trovato nella posizione di dover solo spingere la palla in rete con il proprio petto, chiudendo così la gara, e portandosi a casa il pallone. Ecco di seguito anche il video con tutte e tre le reti segnate da Odgaard nella gara di sabato 16 settembre 2017, Milan-Inter 0-3:

Inter, determinante il lavoro di Samaden e Ausilio

L'Inter adesso si gode e si coccola il suo talento danese, conscia del fatto che il merito del suo arrivo in nerazzurro sia riconducibile all'importante lavoro svolto negli scorsi mesi da Samaden e Ausilio. Il responsabile del settore giovanile dell'Inter, ed il direttore sportivo dei nerazzurri infatti, hanno mandato sotto traccia alcuni emissari a seguire il giovane Odgaard sia con la sua nazionale Under 18, sia con la sua ex squadra di club, il Lyngby, e prima che si scatenasse un asta per l'acquisto del suo cartellino, sono riusciti a trovare l'accordo totale Simon Friis, il procuratore del giocatore, e con Filippo Cavadini, l'intermediario che ha curato l'operazione, a cifre contenute.

Visto il contratto in scadenza, l'Inter è riuscita a strappare il giovane attaccante per solo 1,2 milioni di euro, cifra tutto sommato non molto elevata se pensiamo che il Lyngby ne aveva già rifiutati pochi mesi fa 3-4, pensando probabilmente di convincere il ragazzo a rinnovare o sperando di scatenare un'asta.

Vedremo dunque nei prossimi mesi se la crescita del giovanissimo attaccante danese Jens Odgaard, sarà tale da consentirgli il salto importante in prima squadra, come già avvenuto per altri giovani elementi della cantera dei nerazzurri, come Zhino Vanheusden e Andrea Pinamonti, ormai in pianta stabile agli ordini di Luciano Spalletti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto