Il mercato della Juventus è sempre in movimento, anche quando c'è in ballo la qualificazione alle semifinali di Champions con la doppia sfida al Barcellona. Marotta ha già fatto una lista di nomi che possono rendere ancora più competitiva la Juventus per la prossima stagione. Da valutare anche cosa farà Allegri perchè molto dipenderà da se il tecnico livornese rimarrà e da quale sarà eventualmente il sostituto.

Da Verratti a Bernardeschi passando da Tolisso

La Juventus si sta muovendo in anticipo su diverse piste per costruire una rosa competitiva anche per il prossimo anno. Il primo nome segnato da Marotta è quello di Tolisso, il terzino francese del Lione è lusingato del corteggiamento da parte della Vecchia Signora, c'è solo da mettersi d'accordo sul prezzo con il club. Probabilmente Dani Alves andrà via e serve subito una pedina da mettere nello scacchiere bianconero.

La dirigenza sta monitorando la situazione che riguarda Mattia De Sciglio, il giocatore rossonero potrebbe non rinnovare con il Milan e cambiare aria al termine della stagione. A centrocampo il grande nome è quello di verratti, a Parigi si trova bene ma vorrebbe provare anche a vincere in altri campionati e la Juventus deve battere la forte concorrenza da parte dell'Inter. In attacco bisognerà capire cosa farà Paulo Dybala,se l'argentino andrà via allora si aprirebbero scenari interessanti, con i nomi di Bernrdeschi, Sanchez e Berardi in pole per prendere il posto della Joya.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Allegri che farà a fine stagione?

Il mercato bianconero non è concentrato sui giocatori ma soprattutto sul futuro di Massimiliano Allegri. Molto infatti dipenderà da chi sarà alla guida della panchina juventina la prossima stagione. Ad oggi è ancora prematuro fare nomi perchè bisognerà vedere come terminerà l'annata e quanti trofei Allegri riuscirà ad alzare. Il tecnico toscano però potrebbe lasciare anche da vincente, provando una nuova esperienza magari in Premier all'Arsenal e a questo punto il primo nome per prendere l'eredità di Allegri è quello di Luciano Spalletti che molto probabilmente abbandonerà Roma.

Si seguono però anche i profili di Montella e Paulo Sousa ma attenzione alle possibili sorprese, come quella di Mancini che è ancora libero e potrebbe essere un allenatore che ha voglia di rimettersi in discussione dopo la non brillante seconda esperienza interista. Da valutare con molta attenzione durante l'estate la vicenda allenatori, potrebbe infatti scatenarsi una girandola di sostituzioni delle panchina delle più importanti squadre della Serie A.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto