Alessandria- Lecce si disputerà domani pomeriggio alle ore 18 e l'attesa per questo match è molto alta. Per la gara si attende uno stadio "Moccagatta" davvero infuocato. Se non ci sarà "sold out" poco ci mancherà nell'impianto del capoluogo piemontese e tanti saranno i tifosi che raggiungeranno Alessandria da Lecce. Non importa se la distanza sia superiore ai 1.000 chilometri e non importa se la mattina del lunedì si va a lavorare: tanti vogliono essere vicini ai loro beniamini per una delle gare più importanti dell'intero campionato di Lega Pro.

Nella prima mattinata del giorno precedente alla gara, i biglietti venduti nel settore ospiti hanno toccato quota 600. Nei giorni scorsi si sono diffusi tra i social dati errati sui tagliandi staccati, ma la realtà è che al momento saranno 600 i tifosi giallorossi nel settore ospiti. La prevendita ha dunque subito un rallentamento dopo il boom iniziale, considerando che nella giornata di venerdì sono stati venduti una cinquantina di tagliandi.

C'è da calcolare anche che oltre ai 600, ci sarà almeno un altro centinaio di tifosi leccesi tra i supporters dell'Alessandria. Basti considerare che, secondo le regole vigenti, i tifosi leccesi che non abbiano la residenza in provincia di Lecce possono acquistare i biglietti in qualsiasi altro settore dello stadio e non necessariamente nel settore ospiti. Tanti tifosi salentini raggiungeranno Alessandria dal Nord Italia o dalla Svizzera e dalla Germania.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C

Pillon sostituisce Cazzola, Drudi non al meglio nel Lecce

I due allenatori stanno facendo le ultime scelte in vista del match di domani. Molto probabilmente non potrà scendere in campo il difensore della squadra giallorossa Mirko Drudi che ha continuato ad allenarsi in differenziato. Drudi sarà convocato ma si accomoderà in panchina. La sua forma non è al top ed probabile che se nel corso della gara dovesse servire l' ingresso in campo di un centrale, Rizzo preferirà accentrare Ciancio e far entrare in campo il terzino Vitofrancesco, piuttosto che rischiare l'acciaccato Drudi.

In attacco dovrebbe esserci ancora Doumbia, con Torromino che partirà dalla panchina.

Nell'Alessandria, assente Cazzola (squalificato), ci sara Branca al suo posto. Inoltre, l'allenatore dei grigi, Pillon, recupererà il centrocampista offensivo Iocolano: si tratta di un recupero importantissimo per la squadra piemontese. A centrocampo, dunque, sono pronti a giocare: Marras, Nicco, Branca e, appunto, Iocolano.

Il calcio d'inizio è previsto alle 18 di domenica 4 giugno. La gara sarà trasmessa in diretta su Rai Sport.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto