Il calcio estivo continua a offrire gare avvincenti che vede protagoniste molte big europee. Dopo l'International Champions Cup, infatti, martedì 1 e mercoledì 2 agosto si svolgerà l'Audi Cup con protagoniste Napoli, Atletico Madrid, Bayern Monaco e Liverpool. Per Maurizio Sarri saranno due partite molto utili contro grandi avversari per capire la condizione della squadra, a circa due settimane dal primo impegno ufficiale, ovvero i play-off di Champions League (in settimana si conoscerà l'avversario).

Il mercato non ha visto grandi sorprese, ma solo l'arrivo del giovane Ounas e la sensazione è che almeno fino a quando non sarà certa la presenza nell'Europa che conta il presidente Aurelio De Laurentiis non farà altri acquisti. Recentemente si è parlato di un'interesse per Keita, ma anche dell'arrivo del portiere Rulli, il quale potrebbe giocarsi il posto con Pepe Reina.

Audi Cup 2017: dove vedere Napoli-Atletico Madrid in tv e streaming

Nella conferenza stampa di vigilia Maurizio Sarri è intervenuto al fianco di Ancelotti, Klopp e Simeone, mostrando molta umiltà: "Mi sento quasi come un intruso, loro hanno vinto tanto più di me. Affrontiamo un torneo con due gare in poco tempo, utilizzeremo tutti i giocatori ma credo lo faranno tutti perché nessuno può giocare 180 minuti. L'essere in questo torneo vuol dire che la squadra è in crescita".

Tutte le partite dell'Audi Cup si giocheranno all'Allianz Arena: la prima sarà proprio Napoli-Atletico Madrid, in scena martedì 1 agosto alle ore 17 e 45, mentre alle 20,30 si giocherà l'altra semifinale Bayern Monaco-Liverpool. I club che vinceranno giocheranno il giorno dopo la finale, mentre quelli sconfitti si sfideranno per stabilire terzo e quarto posto. La diretta tv sarà trasmessa esclusivamente su Sky Sport 1 HD e Sky Supercalcio, mentre per vedere la gara in streaming su tablet, pc e smartphone bisognerà usare l'applicazione Sky Go.

Quella tra i partenopei e gli spagnoli sarà anche una sfida tra due stili di gioco molto differenti, ovvero il 'Sarrismo' e il 'Cholismo'. Gli azzurri, infatti, giocano un calcio più propositivo e in molti casi più rischioso, fatto di tanto possesso palla, mentre i Colchoneros fanno della compattezza e della solidità difensiva i principali punti di forza, che ricordiamo hanno permesso alla compagine di Simeone di raggiungere due finali di Champions League nelle ultime quattro stagioni.

Segui la nostra pagina Facebook!