La Juventus continua a lavorare sul fronte Calciomercato. La società bianconera vorrebbe arricchire l'organico con altri 2, al massimo tre innesti, a cominciare da Keita Balde della Lazio. La conferma è arrivata ieri dall'amministratore delegato Beppe Marotta, presente alla sorteggio dei calendari della Serie A 2017/2018: "Abbiamo parlato con Lotito e fatto la nostra offerta, ora starà a lui valutarla". Secondo le ultime indiscrezioni, pare che la Vecchia Signora abbia messo sul piatto circa 15 milioni di euro; l'attaccante senegalese ha il contratto in scadenza nel 2018, quindi a gennaio sarebbe libero di firmare con altri club.

Sul giocatore, inoltre, è sempre forte anche il pressing dell'Inter, squadra che gli garantirebbe forse un posto da titolare, ma che deve ancora cedere Perisic.

Calciomercato Juventus: in arrivo un colpo a centrocampo

La società di 'Corso Galileo Ferraris' è sempre alla ricerca anche di un rinforzo a metà campo e a confermarlo è stato sempre Marotta: "Cerchiamo un giocatore d'esperienza. Matuidi? È una possibilità, ma non nego che seguiamo anche altre piste". Il francese rimane comunque un obiettivo e non è escluso che ieri negli Stati Uniti, in occasione della gara vinta dalla Juve contro il Paris Saint Germain nell'International Champions Cup, non ci sia stato un nuovo contatto tra le due società.

Una prima offerta di 15 milioni è già stata rifiutata lo scorso mese dai parigini, i quali valutano il giocatore intorno ai 25. Anche Matuidi, però, ha il contratto in scadenza nel 2018, quindi la Vecchia Signora non vorrebbe spendere molto e potrebbe far leva sulla volontà del classe '87, attratto dalla possibilità di approdare in bianconero.

Le alternative rimangono Emre Can e Matic. Il tedesco non sembra voler rinnovare con i 'Reds' e spinge per andare in Italia, nonostante Jurgen Klopp stia cercando di fargli cambiare idea.

Il serbo, invece, non rientra più nei piani del Chelsea ed è stato accostato alla Juventus già nella scorsa sessione estiva di calciomercato. Il costo dell'operazione in questo caso sarebbe più alto rispetto alle altre (circa 40-45 milioni), senza contare che c'è da battere anche la concorrenza del Manchester United, che può contare su una disponibilità economica certamente maggiore.

Capitolo difesa: urge un terzino destro

Il terzo colpo bianconero potrebbe riguardare il reparto arretrato, ormai orfano di Bonucci, ma bisognoso soprattutto di un rinforzo sulla fascia destra, zona del campo apparsa molto in difficoltà nelle ultime due amichevoli estive. L'arrivo Di Sciglio non basta, poiché serve un giocatore capace di spingere maggiormente, ma anche difendere bene. Il nome seguito è quello di Joao Cancelo (classe 1994), considerato uno dei migliori giovani del panorama europeo: dalla Spagna parlano di trattativa a buon punto, una visione un po' troppo ottimistica a dire il vero.

Il Valencia chiede circa 35 milioni, ma la Juventus potrebbe abbassare la cifra inserendo il cartellino di Lemina.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!