A pochi giorni dalla chiusura della campagna acquisti estiva, la società milanista starebbe pensando di regalare ai propri tifosi e a Mister Montella un altro campione per il prossimo anno. Se il Milan dovesse accedere alla prossima Champions League avrà le risorse economiche necessarie sia per mantenere gli ottimi ultimi acquisti, sia per fare nuovi investimenti. Secondo quanto riporta il quotidiano Tuttosport, i dirigenti Fassone e Mirabelli sarebbero già al lavoro in vista della prossima estate, per rinforzare ancora di più la formazione della stagione 2018/2019.

Pubblicità
Pubblicità

In questi mesi la squadra è stata resa più competitiva, ma qualcosa ancora sembra mancare. Il centrocampista di classe richiesto dall'allenatore a fine agosto non è arrivato, si era in quel periodo parlato di un possibile arrivo di Rafinha dal Barcellona o di Renato Sanches dal Bayern Monaco, oppure di Krychowiak dal Paris Saint Germain o Jankto dall'Udinese. Questi ultimi sono stati però tutti obiettivi non concretizzati dai rossoneri, per mancanza di denaro e per accordi non raggiunti con le rispettive società di appartenenza. I prossimi mesi però potrebbero portare un grande calciatore a Milanello.

Pubblicità

Mercato Milan, in caso di approdo in Champions League potrebbe arrivare un forte centrocampista

In caso di qualificazione alla prossima Champions, la coppia Fassone e Mirabelli avrebbe già individuato il calciatore ideale per completare il proprio reparto mediano. Si tratterebbe di Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista serbo di origine spagnola della Lazio. Il ventiduenne è stato in passato anche nel mirino della Juventus, quest'ultima offrì fino a 70 milioni di euro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

L'interesse dei milanisti potrebbe concludersi a buon fine anche grazie ai buoni rapporti che intercorrono tra Marco Fassone e Claudio Lotito. In queste ultime ore i biancocelesti hanno ufficializzato il riscatto definitivo di Milinkovic-Savic dal Genk, precedente squadra del giovane talento che deteneva il 50% di incasso sulla futura rivendita del giocatore, dunque ora la società capitolina potrà gestire liberamente il futuro del proprio centrocampista.

Per riuscire ad aggiudicarsi il serbo i vertici del Milan dovranno offrire, anche se in buoni rapporti con quelli della lazio, non meno di 50 milioni. Cifra che comunque, la proprietà cinese dei rossoneri, potrà tranquillamente investire, come abbiamo detto, con il raggiungimento della qualificazione alla Champions League 2018/2019.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto