La primavera di Emiliano Bigica affronta, dopo la sconfitta di Verona, la lazio di Andrea Bonatti reduce da tre partite in cui ha raccolto solamente un punto senza segnare goal.

La partita inizia subito con una occasione della Fiorentina che con Ranieri , smarcato da Rafik Zekhnini in prestito dalla prima squadra.La gara si mantiene su ritmi bassi per i primi 19 minuti con una Fiorentina leggermente più in partita della Lazio.Al 19' minuto Petro atterra Maganjic regalando alla Fiorentina una punizione da posizione favorevole.Proprio sullo sviluppo della punizione Gori segna con un mancino imparabile la insacca all'incrocio dei pali.

Al 28' minuto occasione della Lazio: Rezzi calcio senza molta coordinazione dal limite dell'aria.Il primo tempo si conclude con un'altra occasione della Lazio.Miceli confezione un tiro da venti metri ,Cerofolini però lo respinge e Ranieri allontana la palla.

Nel secondo tempo il trionfo dei viola

Subito al 17' arriva il raddoppio di Maganjic dopo la parata miracolosa di Rus che respinge una punizione dal limite di di Sottil deviandola sulla traversa.Il croato però è lesto nel ribadire in rete l'occasione viola.

Al 20' sostituzione, Faye entra per Zekhnini.Dopo soli 3 minuti arriva il 3-0 della Fiorentina.La partita sembra finira visto il risultato ma la Lazio non si arrende ancora.Al 32' infatti la squadra biancoceleste accorcia con goal di Djassi che respinge in rete un pallone appena respinto sia dal palo che da Ferrarini.Al 34' traversa di Sottil dopo un contropiede viola nel settore centrale il tiro dell'attacante viola finisce sulla traversa dopo una deviazione e a Faye non riesce il tap-in.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fiorentina

Al 36' goal fantasma per la Fiorentina. Dopo una grande mischia nell'area biancoceleste colpisce la palla di tacco ma Rus blocca oltre la linea di porta ma la terna arbitrale non se ne accorge e non assegna la rete alla squadra viola.

Al 46' oramai a partita quasi finita Nannelli prende la traversa in una partita carica di emozioni.Dopo una bella giocata di Gori che dopo aver rubato palla serve l'attaccante,Nannelli sbaglia la mira e centra il palo.

La partita finisce al 93'.Fiorentina che sale momentaneamente in testa alla classifica.

Nonostante il clamoroso risultato la Fiorentina non ha espresso un gioco brillante.Lazio primavera sempre più in crisi di risultati.Plauso agli uomini di Bigica.Partita sotto tono di Zekhnini, Complimenti per Sottil,Diakhate a livelli altissimi e pronto per essere inserito nella rosa della prima squadra.

Quale è ora il futuro della primavera biancoceleste?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto