Il calciomercato continua a tenere banco, e questa volta l'obiettivo è uno dei migliori prospetti del panorama calcistico nazionale. Il nome del tanto desiderato calciatore è quello di Pietro Pellegri, giovanissimo attaccante di proprietà del Genoa che domenica si è messo in mostra con una splendida doppietta entrando dalla panchina, ma che aveva già fatto intravedere grandi colpi sul finire della stagione scorsa quando sempre con la maglia del grifone aveva esordito con gol in Serie A. Il giovane bomber della squadra ligure ha già impressionato ai tempi della primavera, quando tra i pari categoria era stato in grado di fare la differenza, tanto da essere promosso in prima squadra con largo anticipo rispetto a molti altri pari età.

Ora che è costantemente in rosa con i 'grandi', certamente avrà modo di mettersi in mostra in un panorama completamente diverso rispetto a quello del calcio giovanile. La Serie A lo aveva già scoperto lo scorso anno, ma il campionato appena iniziato lo vedrà tra i sicuri protagonisti.

Pietro Pellegri, il nuovo fenomeno del calcio italiano

Pietro Pellegri è sicuramente sul taccuino di tutte le big del campionato italiano e probabilmente rischia di finire anche tra i desiderati di molti altri club anche esteri; qualora continuasse così, con ogni probabilità all'asta prenderebbero parte tanti altri club oltre a quelli già interessati al ragazzo. Su di lui si registra infatti il forte interesse di Milan, Juventus ed Inter; proprio la squadra nerazzurra di Milano si era messa sulle tracce del giovane attaccante, che assieme a Salcedo, altro prospetto interessantissimo, sembrava poter essere il primo colpo dell'era Suning.

Per l'attaccante classe 2001 e Salcedo, infatti, i nerazzurri sembravano disposti a spendere l'importante cifra di circa 60 milioni tra parte fissa e bonus per assicurarsi le prestazioni dei due fenomeni, trattativa poi arenatasi bruscamente.

Ora nella corsa all'italiano si sono inserite con grandissima decisione sia Milan che Juventus e secondo quanto riferisce 'Sportmediaset', i rossoneri che sembravano avere già in pugno il calciatore, si trovano ora costretti a difendersi dall'assalto della Juventus, che proverà ad inserirsi nei prossimi mesi per il nuovo fenomeno del calcio italiano.

La speranza del Genoa è ovviamente quella che il ragazzo continui a fare bene, in maniera tale che le pretendenti possano essere disposte a scatenare una vera e propria asta.