Il calciomercato è finito da pochi giorni e adesso in tanti si chiedono quale squadra sia più forte. Sono tanti i volti nuovi e tra le società che si sono mosse di più (e meglio) ci sono senza dubbio le big: Lecce, Catania e Trapani, autrici di un mercato condotto da prime della classe. Tanti colpi ad effetto, dall'arrivo di bomber Matteo Di Piazza al Lecce, all'acquisto dell'attaccante esperto Felice Evacuo al Trapani, senza dimenticare il ritorno di Francesco Lodi a Catania. Ma qual è la top 11 del nuovo campionato? A chiarire le idee, viene incontro il famoso sito transfermarkt.it che ha creato la formazione top del girone C, basandosi sul costo del cartellino dei calciatori.

La top 11 del girone C: i calciatori più costosi

Basando la squadra sulla tattica classica del 4-4-2, i calciatori più costosi per ruolo, sono i seguenti:

  • Pisseri (Catania) in porta;
  • Marchese (Catania), Fazio (Trapani), Idda (Cosenza) e Semenzato (Catania) in difesa;
  • Costa Ferreira (Lecce), Palumbo (Trapani), Mancosu (Lecce) e Fabinho (Paganese) a centrocampo;
  • Caturano (Lecce) e Delic (Bisceglie) in attacco.

Anche da questa formazione "top 11" del girone C, si capisce bene quali siano le squadre più forti del girone, almeno sulla carta: Lecce, Catania e Trapani. Nella top 11, il Catania ha ben 3 calciatori, Lecce ne vanta altri 3 e il Trapani 2. In pratica, ben 8 posti su 11 sono occupati da calciatori delle big: però poi nella top 11, ci sono anche Cosenza (con il difensore Idda), Paganese (con il centrocampista Fabinho) e Bisceglie (con l'attaccante Delic).

Da questa squadra speciale, sono out tanti calciatori importanti della categoria: da Lodi ad Armellino, da Evacuo a Di Piazza.

Terzo turno, spicca Catania-Lecce

Sarà Catania- Lecce la gara più importante del terzo turno di Serie C. Nel girone meridionale, quella siciliana e quella salentina sono considerate due tra le squadre più forti e si affronteranno in un big match che si preannuncia infuocato.

Il Catania ha recuperato Lodi, ma è possibile che l'allenatore Cristiano Lucarelli possa optare per tenerlo a riposo dopo l'infortunio al piede. Il Lecce, invece, dovrà fare a meno certamente dell'attaccante Di Piazza, fermato dal Giudice Sportivo per 4 turni e sono in dubbio anche i calciatori Marino, Costa Ferreira e Pacilli.

Il Trapani, dopo la sconfitta di Lecce, cercherà di riprendersi nel match contro la Sicula Leonzio. Sfida tra outsider in Catanzaro-Juve Stabia.