Il Milan di Yonghong Li è finito nella bufera dopo l'inchiesta del New York Times e l'interrogazione parlamentare del Movimento 5 stelle. Secondo il noto quotidiano americano e il movimento politico del leader Beppe Grillo, il club di via Aldo Rossi non mostra chiarezza nella situazione societaria. Esiste un presidente che si 'nasconde' e che, secondo alcune indiscrezioni, non sarebbe chi dice di essere.

Cambiamenti entro fine anno?

Il Milan è nel bel mezzo di un caos internazionale. Situazione che potrebbe portare a cambiamenti societari inaspettati. Entro la fine della stagione, infatti, il Milan potrebbe cambiare proprietario. Entro la fine del 2017, ci sarà il rifinanziamento del debito contratto con Elliott al momento dell'acquisto del club grazie all'advisor Bgb Weston che ha individuato un nuovo soggetto che rifinanzierà il debito rossonero: Highbridge.

La scadenza del nuovo debito, tra quattro/cinque anni, permetterà al club di via Aldo Rossi di respirare rispetto alla vecchia scadenza di ottobre 2018 proposta da Elliott. Il nuovo finanziatore, però, potrebbe effettuare una mossa sorprendente. Infatti, secondo alcune indiscrezioni, ci sarà nell'immediato il tentativo di individuare nuovi acquirenti per il Milan. La sensazione, negli ambienti finanziari, è che Yonghong Li non abbia la reale forza economica per sostenere un club come il Milan.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan

Un nuovo acquirente ci sarebbe già. Si tratterebbe di un nome di primissimo piano a livello internazionale, nome noto e rassicurante che potrebbe rilevare il Milan entro il termine della stagione. Il misterioso futuro acquirente avrebbe già pronto anche la costruzione del nuovo stadio che porterà i rossoneri lontani da San Siro. Ancora nulla, però, è stato rivelato sull'identità del possibile acquirente della società rossonera.

Possibili investimenti a gennaio

Intanto il Milan sta subendo un cambiamento importante anche dal punto di vista sportivo. L'esonero di Montella e la promozione di Gennaro Gattuso alla guida della prima squadra potrebbe non essere l'unico cambiamento del club nel breve periodo. Nonostante i rossoneri non effettueranno grandi operazioni nel calciomercato di gennaio, Fassone e Mirabelli continuano a monitorare possibili acquisti futuri.

Nel mirino del direttore sportivo rossonero sono finiti due talenti dell'Anderlecht: l'attaccante Onyekuru di proprietà dell'Everton ma in forza ai belgi e il centrocampista Dendoncker. Con qualche soluzione interessante potrebbero liberarsi anche a gennaio per approdare in Serie A al Milan.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto