Con ben 16 vittorie e 7 pareggi la squadra salentina del Lecce si porta prima in classifica a 6 punti di distacco dal Catania (unica quadra con cui quest'anno la compagine giallorossa ha perso fuori dalle proprie mura in avvio di stagione) e a 14 punti dal Trapani. 55 punti che la eleggono, fino a questo punto del campionato, regina di tutto il campionato di Serie C.

A sottolineare questo filone positivo e fenomeno Liverani [VIDEO] è stato ieri, nel corso dell’ultima puntata di Passione Giallorossa, il format di Canale 85, l'ex diesse del Lecce Stefano Trinchera nonchè ex calciatore del Lecce.

Copertinese di nascita, l'attuale direttore sportivo del Cosenza Calcio è intervenuto riguardo l’incontro dell’ultimo turno di campionato che ha visto i calabresi pareggiare sul campo del Catania e si è poi proiettato sul match di coppa contro il Lecce di mercoledì.

Il suo pensiero è andato subito alla partita contro il Catania la Massimino, e alla quasi impresa sfiorata contro la scuderia rosso-celeste. Impresa sfiorata dopo che il primo tempo si era chiuso con 2 reti a 0 per i calabresi. Comunque un ottimo punto per i playoff. Poi un pensiero nei riguardi dei giallorossi salentini. Alla domanda sul prossimo match di Coppa Italia risponde cosi: 'Ci misureremo contro la squadra che considero la più forte dei tre gironi, di questo va dato merito alla società e allo staff. Nessuno giocherà per perdere, sarà una partita fra due squadre che fino alla fine cercheranno di superarsi a vicenda'.

Il Lecce e i suoi prossimi impegni

Come già ha ricordato Trinchera in trasmissione il Lecce, domani alle ore 16:30, affronterà al Via del Mare la squadra calabrese guidata dall'ex Braglia.

Partita valevole per i quarti di finale della Coppa Italia Serie C [VIDEO].

Paganese o Viterbese le possibili sfidanti in semifinale, dato che la gara sarà una partita secca. Chi vince passa il turno.

In casa Lecce a riposo il centrocampista Radoslav Tsonev a causa di una distorsione al piede sinistro, mentre hanno continuato il lavoro differenziato i suoi compagni di reparto Andrea Tabanelli e Franco Lepore. Non ci sarà lo squalificato Armellino. Contro i 'lupi' di Braglia sarà utilizzabile Pacilli, visto e considerato che in Coppa Italia di Serie C non c'è l'obbligatorietà delle liste bloccate e può giocare qualunque tesserato under o over.

Il Cosenza ha ripreso immediatamente la preparazione, in vista della partita in terra salentina. Rifinitura a porte chiuse anche per i silani che dopo l’allenamento sono partiti per Lecce.

Pontederagià semifinalista

Al momento è la squadra toscana la prima qualificata alle semifinali che si svolgeranno su andata e ritorno, il 21 febbraio e il 7 marzo.

- Gare di andata

Semifinale A Vincente. Alessandria/Renate - Pontedera

Semifinale B Vincente Viterbese C./Paganese - Vincente Lecce/Cosenza

- Gare di ritorno

Semifinale A Pontedera - Vincente Alessandria/Renate

Semifinale B Vinc. Lecce/Cosenza - Vincente Viterbese C./Paganese