In casa Inter continua a fare molto rumore l'addio di Walter Sabatini che ha risolto il contratto che lo legava a Suning fino al 31 dicembre del 2018. L'ex direttore sportivo della Roma dunque, ha deciso di non ricoprire più il ruolo di responsabile del settore sportivo di Suning, arrivando alla rottura definitiva con il colosso cinese. Dopo l'addio di Sabatini, nella giornata di ieri sono iniziate a circolare voci su un presunto disimpegno di Suning da parte dell'Inter ed oggi, nel tentativo di fare chiarezza, sono arrivate le parole dell'amministratore delegato nerazzurro, Alessandro Antonello, il quale - intervenuto ai microfoni dell'Ansa - ha dichiarato: "“Siamo sorpresi che dopo l’uscita da Suning del coordinatore tecnico Walter Sabatini, si sia arrivati a parlare di smobilitazione in casa Inter, se non addirittura di una lontananza di Suning stessa: i nostri piani non sono cambiati”.

Dunque in casa Suning non sembra esserci alcuna intenzione di smobilitare, semmai si proverà a migliorare ulteriormente la struttura societaria, rendendo il club più efficiente a tutti i livelli.

Inter, Suning vuole il ritorno di Oriali? Intanto Samaden ha un'offerta dal Cagliari

Nella giornata di oggi inoltre, sono arrivate anche le parole di Steven Zhang che su Instagram ha tranquillizzato i tifosi nerazzurri sulla volontà di Suning di andare avanti, chiedendo al popolo nerazzurro di stare vicino alla squadra in un momento delicato della stagione come quello che la squadra di Spalletti si appresta a vivere.Fuori dal campo però, il colosso cinese non sta a guardare e pensa al futuro: dopo l'addio di Sabatini infatti, in casa nerazzurra la figura di Gabriele oriali potrebbe tornare di moda come dirigente capace di fare filtro tra la squadra e la proprietà.

In casa Inter però c'è un settore del club che sta lavorando in modo straordinario in questi anni: vale a dire quello giovanile, guidato da Roberto Samaden. Nelle ultime ore però, secondo quanto riportato da "Calciomercato [punto] com", il dirigente nerazzurro avrebbe ricevuto un'offerta dal Cagliari di Giulini per diventare il direttore dell'area tecnica della prima squadra.

Il discorso però per ora non decolla perché l'Inter non vorrebbe privarsi di Samaden e lo stesso responsabile del settore giovanile della Beneamata non sembra avere alcuna intenzione di lasciare il club di Corso Vittorio Emanuele, al quale è molto legato.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!