Il Milan cambia ancora una volta. Contro il Benevento, Gattuso dovrebbe optare per il 4-4-2, sacrificando lo spagnolo Suso che, in questa stagione, è stato uno dei giocatori più importanti prima per Montella e poi per il tecnico calabrese. Dunque, in occasione della sfida di questa sera, l'allenatore rossonero avrebbe deciso di schierare due punte per far sì che il suo Milan possa ritrovare la via del goal che sembra aver smarrito nelle ultime giornate. Per questo motivo, dovrebbe essere accantonato il 4-3-3, preferendo il 4-4-2 con Patrick Cutrone e André Silva chiamati a sobbarcarsi il gravoso compito di trascinare il "Diavolo" in Europa League.

Il primo passo verso l'Europa per i rossoneri

Nonostante ci si attendesse una stagione da vertice per il Milan, soprattutto dopo un faraonico mercato estivo che ha sorpreso tutti, tifosi compresi, l'annata rossonera, fino ad oggi, è stata costellata da numerosi alti e bassi. Dapprima con Vincenzo Montella, che ha decisamente deluso le attese con risultati non entusiasmanti, e poi con Gennaro Gattuso, nonostante il grande impegno e qualche buon risultato, il Milan non è riuscito ad inserirsi nelle prime posizioni della classifica, e ad oggi non si è ancora assicurato un posto in Europa.

Di conseguenza, sarà necessario conquistare i 3 punti contro il Benevento, per provare ancora una volta a rincorrere il sogno europeo.

Dunque, se i rossoneri vogliono centrare l'obiettivo, non potranno permettersi ulteriori passi falsi, soprattutto perché alle spalle c'è l'Atalanta a soli 2 punti di distanza, mentre l'Inter risulta ormai troppo lontana per essere agganciata. A partire da stasera, quindi, Gennaro Gattuso e i suoi ragazzi saranno obbligati a vincere tutte le restanti partite di campionato.

Serie A: una giornata dove non mancherà lo spettacolo

La 34^ giornata di Serie A dovrebbe regalare grandi emozioni. Naturalmente, su tutti svetta il big-match tra Juventus e Napoli, con i bianconeri che proveranno a blindare il primato in classifica, mentre i partenopei si giocheranno tutto per vincere la gara e riaprire a tutti gli effetti il discorso scudetto.

A Bergamo, invece, si terrà una partita piuttosto interessante tra Atalanta e Torino, con la squadra di casa che attualmente è settima in classifica, a -2 dal Milan e dalla zona Europa League. Ci si attenda una sfida spettacolare, con i bergamaschi favoriti sui granata, visti gli ultimi risultati ottenuti.

La Roma, intanto, nel primo anticipo del sabato ha battuto nettamente per 3-0 la Spal, con il tecnico Di Francesco che ha operato un ampio turnover in vista dell'importantissimo impegno di Champions League contro il Liverpool.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!