Abbasso il maschilismo, anche nel calcio: i tempi cambiano. Se ne accorge l'Agro Nocerino, ampio comprensorio in provincia di Salerno, un tempo caratterizzato solamente dai successi calcistici al maschile, ma che ora fa i conti col cambiamento: il Nuceria, realtà di Nocera di calcio a 5 femminile, in un solo anno ha conquistato promozione in A2 e successo della Coppa Italia di categoria. Si appresta a fare il bis anche il Sant'Egidio a 11, dell'omonimo comune del Monte Albino: vittoria della coppa di categoria e promozione in B nazionale dietro l'angolo. La storia calcistica del comprensorio, trecento mila abitanti, collocazione tra Napoli e Salerno, è fatta di imprese al maschile.

In quello classico a 11, Nocerina e Scafatese hanno giocato in B, la Paganese tanti anni in C, Angri e Sarnese sono state all'avanguardia in D, Il Real Scafati nella massima serie di calcio a 5, la Gioventù Nocerina subito dietro. Ma ora è al femminile che si coniugano le vittorie, almeno quelle stagionali. Ha aperto le danze il Nuceria di calcio a 5, dieci anni d'attività col premio più gradito: l'accesso all'A2, campionato nazionale, con l'aggiunta della vittoria di coppa. Tutto meritato per un gruppo cresciuto anno dopo anno col presidente-mister Peppe Dello Ioio e con la presidente Maria Faiella. Un gruppo che parte dall'esperta bomber e leader Pina Lamberti e arriva alla ragazza tutta serietà e voglia di calcio che si chiama Federica Vitale, passando per Carola Lamberti, Benny Dello Ioio, Rosa Vuolo, Liliana Palumbo, Francesca D'Amelia, Ilaria Foddai, Alessia Lambiase, Chicca Finelli, Chiara Barba, Celeste Attanasio e Maria Rosa Nacchia.

CONTO ALLA ROVESCIA NEL CALCIO A 11

Le danze si appresta invece a chiuderle, nel prossimo week end, il Sant'Egidio a 11: basterà una vittoria sul campo della Frattese per vincere il campionato regionale di C e approdare a quello nazionale di Serie B. Un successo con due firme su tutte: l'allenatore-tuttofare Valentina De Risi e il super bomber Giulia Olivieri.

Un successo però da dividere col resto di un gran gruppo adorato da Alba Albanese, la presidente: Maria Rita Pascale, Alessia Crafa, Francesca Aprea, Erika Mazza, Daria Severino,Ida Avitabile, Immacolata Paolillo, Connie Somma, Federica Somma, Rossella Cuomo, Pasqualina Fiorillo, Maria Francesca Masi, Francesca Pontecorvo, Lucia Esposito, Margherita Sicignano, Serena Sabatino, Francesca Sagristano, Rossella Cocola e Manuela Coccia.

Segui la nostra pagina Facebook!