Partita decisiva per il Brasile, che oggi conclude il suo girone di qualificazione contro la Serbia di Krstajić. Gli uomini di Tite si giocano il tutto per tutto, devono vincere e sperare che la Svizzera non vinca contro la Costa Rica per arrivare primi nel girone ed evitare con ogni probabilità la Germania di Joachim Low. Se la Seleçao perdesse e contemporaneamente Dzemaili e compagni vincessero, i verdeoro sarebbero esclusi dal Mondiale, una "catastrofe" per tutto il calcio brasiliano.

Probabili formazioni

Tite potrebbe confermare la formazione che aveva schierato nel 2-0 contro la Costa Rica, con un 4-3-3. In porta Alisson; davanti a lui linea a 4 composta da Fagner, Thiago Silva, Miranda, Marcelo; a centrocampo Paulinho, Casemiro e Coutinho. Il centrocampista del Barcellona finora è stato decisivo in entrambe le sfide che ha giocato il Brasile, a segno sia contro la Svizzera che contro la Costa Rica.

In attacco spazio al tridente qualità e fantasia Willian, Gabriel Jesus e Neymar? Il 10 brasiliano, sul quale si concentrano le attenzioni principali, per ora ha deluso, ingabbiato dagli avversari: non è riuscito a esprimersi come nel Paris Saint Germain. Brasile (4-3-3): Alisson; Fagner, Thiago Silva, Miranda, Marcelo; Paulinho, Casemiro, Coutinho; Willian, Gabriel Jesus, Neymar. CT: Tite

La Serbia, al contrario dei verdeoro, deve per forza vincere se si vuole qualificare agli ottavi di finale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

Krstajić lo sa e potrebbe affidarsi a una formazione abbastanza spregiudicata, con diverse conoscenze del campionato Italiano. Un 4-2-3-1 per i Serbi, in porta Stojkovic; davanti a lui linea a 4 Ivanovic, Milenkovic, Tosic, Kolarov, con il terzino della Roma che ha l'obbligo di spingere il più possibile sulla fascia mettendo al centro cross pericolosi per le punte. A centrocampo la coppia formata da Matic e MIlivojevic.

Sulla trequarti la grande stella di questa squadra, Milinkovic- Savic, il talento della Lazio è sicuramente l'uomo con più talento tra i serbi, potrebbe essere coadiuvato da Tadid e Ljiaic. In attacco abbiamo Mitrovic, che già si è sbloccato in questo mondiale segnando un gol contro la Svizzera. Serbia (4-2-3-1): Stojkovic; Ivanovic, Milenkovic, Tosic, Kolarov; Matic, Milivojevic; Tadic, Milinkovic, Ljajic; Mitrovic. CT: Krstajić.

Gli uomini di Tite, in caso di qualificazione, incontrerebbero o la seconda del Gruppo F, che al momento è la Germania, o la prima del gruppo F che è il Messico.

Questo dipenderà dalla posizione nella classifica finale del girone.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto