Francia-Belgio, una 'classica' del calcio europeo, la più importante in oltre cento anni di confronti tra le due nazionali. I galletti d'oltralpe ed i diavoli rossi si affronteranno il 10 luglio alle 20 (ora italiana) a San Pietroburgo ed in palio c'è un posto in finale dei Mondiali. Per i transalpini è la sesta semifinale della loro storia calcistica e, ovviamente, quella che Les Bleus ricordano più volentieri è relativa al mondiale casalingo del 1998 che portò alla Francia il primo e finora unico titolo di Campione del Mondo.

Il bilancio complessivo è di 2 vittorie (contro la Croazia nel 1998 e contro il Portogallo nel 2006) e tre sconfitte (contro il Brasile nel 1958 e contro la Germania Ovest nel 1982 e 1986). Il Belgio è alla seconda semifinale della sua storia, nella prima datata 1986 venne sconfitto dall'Argentina.

Due precedenti mondiali

Francia e Belgio si sono affrontate due volte alla fase finale di un campionato del mondo.

La prima risale al lontano 1938, sfida ad eliminazione diretta del primo turno vinta 3-1 dai transalpini con rete di Veinante e doppietta di Nicolas (di Isemborghs la marcatura belga). Il secondo precedente iridato è la finale per il terzo posto del 1986 in cui la Francia vinse 4-2 dopo i tempi supplementari (di Ferreri, Papin, Genghini ed Amoros i gol francesi, per il Belgio andarono a segno Ceulemans e Claesen).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

Ci sono inoltre quattro sfide valide per le qualificazioni ai Mondiali (1958 e 1982 le edizioni iridate) con due vittorie francesi, una del Belgio ed un pareggio. Nel 1984 le due nazionali si sfidarono nella fase a gironi del Campionato Europeo, la Francia vinse 5-0 con Michel Platini mattatore assoluto, autore di una tripletta. Relativamente alle qualificazioni europee, il bilancio sorride al Belgio che in quattro sfide (valide per gli Europei del 1968 e 1976) ha vinto due volte, più due pareggi.

Contando anche le amichevoli, la prima disputata nel 1904, il bilancio complessivo è favorevole ai belgi: i match sono stati 73 con 30 successi dei diavoli rossi, 24 dei francesi e 19 pareggi.

Le probabili formazioni

I due CT, Didier Deschamps e Roberto Martinez, non dovrebbero discostarsi di molto dalle formazioni che hanno sconfitto Uruguay e Brasile nei quarti di finale. Tra le file transalpine tornerà Matuidi, assente per squalifica nella partita contro gli uruguaiani.

Il modulo dovrebbe essere il canonico 4-3-3 con Lloris in porta, Pavard, Varane, Umtiti ed Hernandez a comporre la linea difensiva. A centrocampo, come anticipato, il recuperato Matuidi dovrebbe tornare al suo posto accanto a Pogba e Kanté, in attacco il tridente Mbappé, Giroud e Griezmann. Sembra invece scontato che Martinez si affidi agli uomini che gli hanno permesso di realizzare la rimonta miracolosa negli ottavi ai danni del Giappone e che hanno sbaragliato il favoritissimo Brasile nei quarti.

Dunque, spazio al 3-5-2 molto versatile del tecnico spagnolo con Courtois tra i pali, Alderweireld, Kompany e Vertonghen in difesa. A centrocampo Meunier e Chadli dovrebbero agire sulle corsie esterne con in mezzo la qualità, ma anche la quantità di Fellaini e Witsel. In avanti De Bruyne dovrebbe supportare le punte Lukaku ed Hazard.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto