La Juventus ritrova il Real Madrid dopo la beffa di quattro mesi fa firmata Cristiano Ronaldo. Quella sera di aprile il portoghese vestiva ancora la maglia dei Blancos e realizzò su rigore il gol qualificazione all'ultimo giro di lancette. Un penalty che scatenò polemiche infinite e l'espulsione di Gianluigi Buffon. La vittoria sui bianconeri spianò la strada della terza Champions consecutiva all'undici di Zinedine Zidane. Da quella rovente notte sono trascorsi pochi mesi ma, nel frattempo, tante cose sono cambiate. Ronaldo non è più l'incubo dei tifosi juventini ma il nuovo idolo al quale aggrapparsi con la speranza di poter finalmente alzare la coppa dalle 'grandi orecchie'.

Al Landover nello stato del Maryland si gioca per l'International Champions Cup. In campo non ci sarà l'atteso ex della partita ma di sicuro i motivi di interesse non mancano. Allegri avrà l'opportunità di vedere all'opera il neo acquisto Cancelo e valutare ulteriormente i progressi del baby Favilli (bomber d'estate). Dall'altra parte il tecnico Lopetegui lustra i suoi gioielli con Benzema, Isco e Bale in attacco. (DIRETTA Juventus-Real Madrid Sky Sport).

Le formazioni

Juventus: Szczesny; De Sciglio, Benatia, Barzagli, Alex Sandro;, Khedira, Pjanic, Marchisio, Bernardeschi, Favilli, Cancelo.

Real Madrid: Navas; Carvajal, Nacho, Sanchez, Reguilon; Valverde, Kroos, Ceballos; Isco, Benzema, Bale.

12': dopo una prima fase di studio la Juventus passa avanti con un'autorete di Carvajal che devia maldestramente un cross di Cancelo e beffa Navas.

29': il Real Madrid fatica a rendersi pericoloso. Ci prova Isco ma la sua conclusione termina a lato.

32': ammonito Alex Sandro

39': il Real Madrid trova il pareggio con un gol da cineteca di Bale.

45': due minuti di recupero

46': conclusione di Bale su punizione bloccata da Szczesny.

47': finale primo tempo Juventus-Real Madrid 1-1

1' st: si riparte con diversi cambi per il Real.

In campo Odriozola, Llorente, Vazquez, Vinicius e Asensio, restano negli spogliatoi Carvajal, Kroos, Isco, Benzema e Bale. Per i bianconeri in campo Fagioli per Khedira.

2' st: Asensio firma il raddoppio per il Real su assist di Vinicius

6' st: occasione per Chiellini palla a lato

11' st: il Real firma il tris con Asensio che sorprende un incerto Szczesny.

14' st: Vinicius si divora il poker

17' st: entrano Perin e Rugani per Szczesny e Benatia. Spazio anche a Pereira per Favilli. Lunin e Borja Mayoral in campo per il Real Madrid.

20' st: Lunin salva su un bel destro di Cancelo

22': st: clamorosa chance per Chiellini per riaprire il match, il tocco del difensore termina a lato.

26' st: fuori Pjanic e Chiellini dentro Barzagli e Fernandes per la Juve.

27' st: sugli spalti scatta la ola.

32' st: il Real manda in campo Leon e Odegard.

33' st: tiro a lato di Pereira

34' st: lezione di palleggio del Real Madrid

35' st: ammonito Reguilon per fallo su Cancelo, il portoghese per poco non sorprende Lunin su calcio piazzato

39' st: Rugani colpisce l'esterno della rete da favorevole posizione

41' st: conclusione di Vinicus deviata sopra la traversa

45' st: quattro minuti di recupero

48' st: traversa di Bernardeschi con la complicità di Lunin.

49' st: FINALE Real Madrid-Juventus 3-1, niente rivincita per i bianconeri. Con la sconfitta sfuma la possibilità di vincere la prima International Champions Cup.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Real Madrid
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!