Il Napoli affronterà il Paris Saint-Germain nella terza giornata di Champions League. La squadra di Carlo Ancelotti scenderà in campo al Parco dei Principi mercoledì 24 ottobre 2018 alle ore 21.00. La situazione nel Gruppo C vede gli azzurri al comando della classifica con 4 punti. Alle loro spalle ci sono Liverpool e PSG con 3 punti. Chiude la Stella Rossa con 1 punto. Una vittoria in trasferta sarebbe il massimo per il Napoli, anche se non sarà semplice espugnare il Parco dei Principi. Nell’attesa di scoprire cosa accadrà in campo, ricordiamo che la visione in tv sarà esclusivamente su Sky. Attraverso l’app di Sky Go si potrà vedere la partita in diretta streaming.

Nella stessa serata si potrà guardare in chiaro il match tra Barcellona e Inter [VIDEO].

Precedenti tra i due club: Napoli mai vittorioso contro il PSG

Il Napoli ha incrociato il PSG solamente in un’occasione. Nella stagione 1992/93 di Coppa UEFA, le due squadre si sfidarono al secondo turno. La partita di andata a Napoli finì 0-2, con la doppietta di George Weah, che a distanza di qualche anno vestì la maglia del Milan. Il retour match a Parigi terminò 0-0. Gli azzurri furono eliminati, mentre i transalpini proseguirono il cammino fino alle semifinali, dove vennero battuti dalla Juventus, poi futura vincitrice del trofeo. Nonostante questi precedenti, il PSG non potrà certo dormire sonni tranquilli, considerando anche il fatto che non vince in casa contro squadre italiane da 3 partite.

Nei 9 scontri interni, la compagine parigina ha vinto solamente una volta, contro il Parma per 3-1 in Coppa delle Coppe, poi ci sono stati 4 pareggi e 4 sconfitte. Lo score non va così meglio anche in trasferta, dove in 18 partite contro squadre italiane il bilancio è di 2 vittorie, 7 pareggi e 9 sconfitte.

Riusciranno i ragazzi di Thomas Tuchel a conquistare la vittoria? Di contro, c’è un Napoli che ha vinto le ultime 2 trasferte in Francia, con la più recente risalente alla passata stagione, quando vinse contro il Nizza per 1-2 negli spareggi di agosto. Carlo Ancelotti conosce molto bene l’ambiente, avendo allenato il PSG dal 2011 al 2013 e conquistando una Ligue 1, ma da avversario ha un precedente non confortante. L’anno scorso perse 3-0 da allenatore del Bayern Monaco nel corso della fase a gironi di Champions League [VIDEO]. I marcatori furono Dani Alves, Edinson Cavani e Neymar. Quella sconfitta portò al suo esonero, visto anche il non brillante avvio di stagione in Bundesliga. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che il prossimo match del Napoli sarà ancora contro il PSG, ma allo Stadio San Paolo.