Questa sera, martedì 6 novembre, si accenderanno le luci di San Siro per la super-sfida Inter-Barcellona. Si tratta della quarta partita di Champions League della fase a girone. L'evento si disputerà alle ore 21.00 e lo stadio sarà gremito di supporters. Nella giornata di ieri, infatti, è stato annunciato il record storico di tagliandi venduti da una squadra italiana. Dunque, sarà un evento imperdibile e chi non potrà sostenere i nerazzurri allo stadio potrà farlo anche da casa seguendo il match in tv o in streaming.

Inter-Barcellona in diretta tv e streaming: partita solo su Sky e NowTv

Ad ogni settimana di Champions, la Rai trasmetterà una partita delle italiane in chiaro sul primo canale.

Ma questa volta, Inter-Barcellona non sarà trasmessa su Rai Uno, bensì sui canali a pagamento di Sky. Nel dettaglio, basterà impostare il televisore su Sky Sport Uno (201) oppure su Sky Sport (tasto 252 del telecomando). Gli abbonati potranno installare SkyGo e seguire questa partita di Champions League anche in mobilità. In alternativa basterà registrarsi a NowTv, un sito a pagamento di Sky che permette di poter disdire l'abbonamento senza vincoli. Con questo programma si potrà visualizzare l'evento anche in televisione installandolo su PlayStation4 o XBox One.

Probabili formazioni di Inter-Barcellona: le parole di Spalletti nella conferenza stampa

L'Inter, all'andata, ha perso 2-0 in casa dei blaugrana ma questa sera sarà molto importante che la squadra riesca almeno a pareggiare.

In questo modo si avrà meno pressione nelle successive ed ultime due sfide di Champions League. Una vittoria del Barcellona, permetterà agli spagnoli di qualificarsi anticipatamente e matematicamente agli ottavi.

Durante la conferenza stampa di ieri, Luciano Spalletti ha mostrato di avere molto rispetto per gli avversari.

'Non bisogna essere presuntuosi', ha dichiarato parlando del primo posto nel girone attualmente distante tre punti. 'Abbiamo ancora partite difficili', ha proseguito, dicendo che la squadra cercherà di avere maggiore possesso palla.

Intanto, 4-2-3-1 per l'Inter con Handanovic in porta, Vrsaljko, De Vrij, Skriniar e Asamoah in difesa, Vecino e Brozovic dietro a Politano, Nainggolan e Perisic, infine, Icardi in attacco.

Si ipotizza il 4-3-3 per i blaugrana che dovrebbero schierare Ter Stegen in porta, Sergi Roberto, Piqué, Lenglet e Jordi Alba in difesa, Vidal, Rakitic e Busquets a centrocampo, Rafinha, L. Suarez e Coutinho in attacco.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!